La Federazione spagnola contro Charlie Hebdo: “Un attacco all’integrità del nostro sport!”

La Federazione spagnola contro Charlie Hebdo: “Un attacco all’integrità del nostro sport!”

La copertina uscita sull’ultimo numero del giornale satirico francese Charlie Hebdo, che ritraeva un tennista dopato (per molti, Rafael Nadal), non smette di suscitare polemiche.

Rafael Nadal of Spain plays a shot to Quentin Halys of France during their men's singles match at the French Open tennis tournament at the Roland Garros stadium in Paris

Non poteva certo mancare, infatti, la risposta della Federazione spagnola del tennis, (RFET) la quale non ha digerito la vignetta provocatoria contro il campione spagnolo. Tramite un comunicato, la RFET ha infatti espresso il proprio disappunto, “Forte protesta contro le pubblicazioni francesi che mettono in dubbio la purezza del tennis”.

Ecco il comunicato della federazione spagnola rilasciato dall’agenzia di stampa spagnola, la EFE.

Quello che è stato pubblicato su Charlie Hebdo è un esempio esecrabile di attacco contro l’integrità di uno sport che è sinonimo di eccellenza. Il nostro supporto in ogni caso va a Rafa Nadal e a tutti i nostri giocatori, che hanno l’appoggio di tutti i tribunali spagnoli, come d’altronde è stato già dimostrato quando abbiamo denunciato Canal Plus Francia, visto che non possono rimanere impuniti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy