Wimbledon: Novak Djokovic ancora campione! Sconfitto Roger Federer in quattro set

Wimbledon: Novak Djokovic ancora campione! Sconfitto Roger Federer in quattro set

Tutti gli appassionati si chiedevano se Novak Djokovic, che è apparso poco brillante durante tutto il torneo di Wimbledon, sarebbe stato in grado di alzare il livello del suo gioco per la finale contro Roger Federer. Ebbene, il serbo ha risposto giocando un grandissimo match nell’atto decisivo, sconfiggendo Roger Federer in quattro set. Federer, invece, non è riuscito a replicare la prestazione fantastica della semifinale, e si è dovuto arrendere alla solidità del suo avversario. Lo svizzero è stato poco incisivo con il servizio, e non ha potuto giocare in maniera aggressiva, causa la profondità dei colpi di Djokovic.

Nel primo parziale, l’elvetico parte alla grande, tenendo a zero il suo servizio. Djokovic invece sembra molto teso, e nel sesto gioco perde malamente la battuta. Federer però, non riesce a sfruttare l’occasione, e restituisce il favore al suo avversario cedendo il break. Da questo momento si segue l’ordine dei servizio fino al 6-5, con lo svizzero che si guadagna due set point. Nole però, da grande campione, annulla le due occasioni grazie al servizio, e trascina il set al tie-break. La prima svolta arriva subito: Djokovic realizza un recupero fantastico e conquista immediatamente un mini-break. Il serbo poi riesce a mantenersi in vantaggio, e fa suo il set grazie ad un doppio fallo di Roger.

image

Ad inizio di seconda frazione Nole sembra in controllo, ma Federer reagisce e riesce a conquistare una palla break, che viene però annullata da Djokovic. Sul 5-4, il numero 1 del mondo si guadagna un set point, ma l’elvetico è bravo a salvarsi. Si arriva così nuovamente al tie-break, che sarà pieno di emozioni e capovolgimenti. Roger parte molto bene con una risposta vincente. Nole però si riprende il mini-break, e successivamente si porta sul 4 a 2. Sul 6-3, Djokovic ha tre set point consecutivi. Roger salva i primi due con il servizio è uno scambio fantastico. Sul terzo, il serbo non chiude un dritto facile a campo aperto, e lo svizzero ne approfitta tirando il passante di rovescio. Il numero 1 ha un altra chance per chiedere, ma Federer la annulla ancora e si guadagna a sua volta una palla set. Djokovic recupera e con una grande risposta si porta sul 10-9, ma l’elvetico dimostra tutta la sua grinta e la sua classe e si impone per 12 a 10.

image

Ora l’inerzia sembra essere passata dalla parte del numero 2 del mondo, ma in avvio di terzo parziale Nole si procura due chance di break. Il 7 volte campione di Wimbledon si salva ancora, e nel game successivo si porta sul 30-40. Djokovic però non molla, e anche lui da grande campione reagisce, si porta in parità e strappa la battuta al suo avversario. Il serbo mantiene il vantaggio, e dopo il quarto game gli organizzatori decidono di interrompere l’incontro è proprio pioggia. Il tetto, nonostante tutto, non viene chiuso, e dopo venti minuti si riprende a giocare. Djoker si trova subito in difficoltà, sul 15-30, ma si salva. Da questo momento il set prosegue senza grandi sussulti, e Nole chiude per 6-4.

image

La svolta decisiva nella quarta frazione arriva nel quinto gioco, quando Federer incredibilmente cede la battuta. Djokovic si ritrova d un passo dal titolo, e sul 4-2 ha due palle del doppio break. Lo svizzero con orgoglio di salva, ma appare sempre più scoraggiato. Nonostante la situazione di pericolo sullo 0-30 nell’ottavo game, Nole si mantiene in vantaggio e sul 5-3 toglie ancora il servizio al suo avversario, portando a casa il terzo titolo ai Chsmpionships e il nono slam.

www

Grande riscatto dunque per il serbo, dopo la sconfitta nella finale di Parigi . Si infrange invece il sogno di Federer, che come l’anno scorso corso vede scivolare via il diciottesimo slam e l’ottavo siggillo a Londra.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy