Wimbledon preview: terza giornata

Wimbledon preview: terza giornata

Al termine di questa seconda giornata dei Championships possiamo orgogliosamente coniare un nuovo luogo comune: non esiste più il Wimbledon di una volta.

Ricordate com’erano elettrizzanti le prime giornate dello Slam più burlone del reame? Eliminazioni eccellenti a raffica, psicodrammi a ripetizione, partite che iniziavano alle 14 e, a causa della pioggia, terminavano alle 16 della settimana successiva, tutto ciò oramai sembra essere un lontano ricordo.
Questo martedì ha confermato l’inerzia sonnacchiosa dell’edizione 2015 del Major londinese, favorita da un clima tropicale che riduce il potenziale agonistico e accresce  l’addomesticabilità del manto erboso, reso molto più lento da temperature fuori dalla norma londinese. Nella presentazione di ieri avevamo posto l’accento sull’esordio dei tre principali candidati, in coabitazione con Djokovic, per la conquista dell’agognato trofeo reale.
Come si suol dire in questi casi, nessuno dei tre ha “steccato” la prima. Federer Nadal e Murray hanno speditamente rintuzzato le flebili velleità di avversari poco probanti, conservando preziose energie in vista del prosieguo del cammino.

Jo-Wilfried_Tsonga_Wimbledon_2011_jump_volley
Tribolato passaggio del turno per Tsonga, le cui difficoltà erano ampiamente pronosticabili, data l’indiscutibile classe del lussemburghese Muller, maestro dei campi verdi. Il francese ha avuto la meglio al termine di cinque set assai combattuti, a testimoniarlo la durata dell’incontro, poco al di sotto delle quattro ore.
Esordio deludente per Fabio Fognini, incapace di rendersi protagonista di scenate isteriche, proteste criminose o anche solo della abituale sequela di bestemmioni ben assestati. Il ligure si è reso protagonista di una condotta di gara impeccabile, aggiudicandosi agevolmente il match con Smyczek. Confidiamo in una pronta ricaduta.

Day Six: The Championships - Wimbledon 2014
In campo femminile, registriamo la prima caduta di un certo rilievo, quella della sempre più irriconoscibile Simona Halep. In tutta franchezza la sconfitta della rumena non ha colto alla sprovvista proprio nessuno, in considerazione del perdurante inabissamento della ex pettoruta. Reduce dalla precoce eliminazione al Roland Garros per mano della stagionata Lucic, oggi Simona ha regalato una giornata di gloria anche alla slovacca Cepelova, buon prospetto ma avversaria tutt’altro che trascendentale.
Uscita di scena con ignominia anche per la spettrale canadese Bouchard, incapace di ritrovare la rotta maestra che l’aveva condotta, non più di 12 mesi fa, alla finale di questo torneo. L’insuperabile scoglio di quest’oggi risponde al nome di Ying-Ying-Duan, oscura 26enne cinese numero 117 della classifica WTA.

Petra Kvitova

Esordio teppistico per Petra Kvitova e Angelique Kerber, animate da una rabbiosa furia che ne ha mortificato il proverbiale charme. 6-0 6-0 per Angie, 6-1 6-0 per Petra.
Cosa ci aspetta domani? Per quanto riguarda i nerboruti omaccioni torna in campo Nole Djokovic, con la concreta prospettiva di dover aggiungere una seduta supplementare di allenamento a ridosso della partita. Il serbo affronterà il consunto finlandese Nieminen, reduce da un struggente valzer degli addii con Leyton Hewitt, terminato 11-9 al quinto set. Ci auguriamo che il buon vecchio Jarkko riesca a superare incolume almeno il riscaldamento. Stan Wawrinka se la vedrà con il mitologico Estrella-Burgos, in un match monitorato da Amnesty International, in previsione della probabilissima lapidazione a cui sarà sottoposto il microscopico dominicano.
Secondo turno in carrozza anche per Kei Nishikori, opposto al terraiolo colombiano Giraldo, mentre Raonic rischia qualcosa con il sublime Tommy Haas, in un match che vedrà contrapporsi la poesia e il badile. In ambito femminile, Serenona è destinata a proseguire il banchetto di comprimarie. La Williams a più riprese ha dichiarato la propria passione per il Gulash e così l’organizzazione del torneo ha deciso di venirle incontro, offrendole in pasto l’ungherese Babos.

serena-10

ORDER OF PLAY WIMBLEDON DAY 2, 29-6-15

Questo il programma completo della terza giornata del torneo di Wimbledon.Centre Court – 2:00pm
(1) Novak Djokovic SRB – Jarkko Nieminen FIN
Santiago Giraldo COL – (5) Kei Nishikori JPN (1)
Serena Williams USA – Timea Babos HUNNo.1 Court – 2:00pm
Tommy Haas GER – (7) Milos Raonic
CAN Daniela Hantuchova SVK – Heather Watson GBR
(4) Stan Wawrinka SUI – Victor Estrella Burgos DOM

No.2 Court – 12:30am
(11) Grigor Dimitrov BUL – Steve Johnson USA
(4) Maria Sharapova RUS – Richel Hogenkamp NED
Marsel Ilhan TUR – (14) Kevin Anderson RSA
Yulia Putintseva KAZ – (16) Venus Williams USA

No.3 Court – 12:30am
Liam Broady GBR – (16) David Goffin BEL
(9) Marin Cilic CRO – Ricardas Berankis LTU
Bethanie Mattek-Sands USA – (7) Ana Ivanovic SRB

Court 12 – 12:30am
Urszula Radwanska POL – (22) Samantha Stosur AUS
John Millman AUS – Marcos Baghdatis CYP
Mariana Duque-Marino COL – (14) Andrea Petkovic GER
(19) Sara Errani ITA – Aleksandra Krunic SRB

Court 18 – 12:30am
Pierre-Hugues Herbert FRA – (27) Bernard Tomic AUS
(26) Nick Kyrgios AUS – Juan Monaco ARG
(30) Belinda Bencic SUI – Anna-Lena Friedsam GER
Kirsten Flipkens BEL – (23) Victoria Azarenka BLR

Court 4 – 12:30am
Nicholas Monroe / Artem Sitak USANZL – Dustin Brown / Andreas Haider-Maurer GER AUT
Julia Goerges / Carina Witthoeft GER GER  – Hao-Ching Chan / Alison Van Uytvanck TPE BEL
Adrian Mannarino / Lucas Pouille FRA FRA – Lukasz Kubot / Max Mirnyi POL BLR

Court 5 – 12:30am
Misaki Doi / Stephanie Vogt JPN LIE _ Johanna Konta / Maria Sanchez GBR
USA Timea Bacsinszky / Chia-Jung Chuang SUI TPE – Mona Barthel / Lyudmyla Kichenok GER UKR
Karin Knapp / Roberta Vinci ITA ITA – Chin-Wei Chan / Nicole Melichar TPE USA
Karolina Pliskova / Kristyna Pliskova CZE CZE – Monica Niculescu / Olga Savchuk ROU UKR

Court 6 – 12:30am
Dusan Lajovic / Viktor Troicki SRB SRB – Daniel Nestor / Leander Paes CAN IND
Radek Stepanek / Mikhail Youzhny CZE RUS – Thomaz Bellucci / Guillermo Duran BRA ARG
Elizaveta Kulichkova / Evgeniya Rodina RUS RUS – Anabel Medina Garrigues / Arantxa Parra Santonja ESP ESP

Court 7 – 12:30am
(14) Michaella Krajicek / Barbora Strycova NED CZE – (14) Shuko Aoyama / Renata Voracova JPN CZE
Marcus Daniell / Marcelo Demoliner NZL BRA – Robin Haase / Benoit Paire NED FRA
Madison Keys / Laura Robson USA GBR – Ekaterina Makarova / Elena Vesnina RUS RUS

Court 8 – 12:30am
Klaudia Jans-Ignacik / Andreja Klepac POL SLO – Kimiko Date-Krumm / Francesca Schiavone JPN ITA
Zarina Diyas KAZ – Aliaksandra Sasnovich BLR
Denis Kudla USA – Alexander Zverev GER
Sloane Stephens USA – Lauren Davis USA

Court 9 – 12:30am
Treat Huey / Scott Lipsky PHI USA – Pablo Cuevas / David Marrero URU ESP
Cara Black / Lisa Raymond ZIM USA – Johanna Larsson / Petra Martic SWE CRO
Jana Cepelova / Stefanie Voegele SVK SUI – Jocelyn Rae / Anna Smith GBR GBR
Jarmila Gajdosova / Ajla Tomljanovic AUS AUS – Yung-Jan Chan / Jie Zheng TPE CHN

Court 10 – 12:30am
Jonathan Marray / Frederik Nielsen GBR DEN – Fabrice Martin / Purav Raja FRA IND
(6) Garbine Muguruza / Carla Suarez Navarro ESP ESP – (6) Alexandra Dulgheru / Silvia Soler-Espinosa ROU ESP
Eric Butorac / Colin Fleming USA GBR – Frantisek Cermak / Philipp Oswald CZE AUT

Court 11 – 12:30am
(15) Anastasia Rodionova / Arina Rodionova AUS AUS – (15) Irina Falconi / Daria Gavrilova USA AUS
(5) Simone Bolelli / Fabio Fognini ITA ITA – (5) Guillermo Garcia-Lopez / Malek Jaziri ESP TUN
(8) Alexander Peya / Bruno Soares AUTBRA – (8) Pablo Carreno Busta / Daniel Gimeno-Traver ESPESP

Court 14 – 12:30am
Tereza Smitkova / Yi-Fan Xu CZE CHN – Caroline Garcia / Katarina Srebotnik FRA SLO
Pablo Andujar / Oliver Marach ESP AUT – Raven Klaasen / Rajeev Ram RSA USA
Steve Johnson / Sam Querrey USA USA – Aljaz Bedene / Damir Dzumhur GBR BIH

Court 16 – 12:30am
Kenny De Schepper FRA – (21) Richard Gasquet FRA
Lesia Tsurenko UKR – (29) Irina-Camelia Begu ROU
Fernando Verdasco ESP – (32) Dominic Thiem AUT

Court 17 – 12:30am
(11) Karolina Pliskova CZE – Coco Vandeweghe USA
Matthew Ebden AUS – (17) John Isner USA (24)
Leonardo Mayer ARG – Marcel Granollers ESP
Jelena Ostapenko LAT – Kristina Mladenovic FRA

Court 19 – 12:30am
Kiki Bertens / Alison Riske NED USA – Raquel Kops-Jones / Abigail Spears USA USA
(4) Jean-Julien Rojer / Horia Tecau NED ROU – (4) Martin Klizan / Lukas Rosol SVK CZE
(10) Pierre-Hugues Herbert / Nicolas Mahut FRA FRA – (10) Nicolas Almagro / Adrian Menendez-Maceiras ESP ESP

To be Arranged 1 –
Su-Wei Hsieh TPE – (6) Lucie Safarova CZE
(1) Martina Hingis / Sania Mirza SUIIND – (1) Zarina Diyas / Saisai Zheng

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy