Atp Finals, doppio: Bolelli e Fognini vincono un match da eliminati, i Brayn in semifinale

Atp Finals, doppio: Bolelli e Fognini vincono un match da eliminati, i Brayn in semifinale

Fabio e Fognini terminano la loro avventura alle Atp Finals con una storica vittoria nel girone. I Bryan approdano in semifinale battendo al fotofinish Murray e Peers.

Fabio Fognini e Simone Bolelli terminano la loro storica avventura alle Atp Finals con una vittoria nel loro girone. I campioni degli Australian Open battono a risultato acquisito Rohan Bopanna e  Florin Mergea con lo score di 6-4 -1-6 10-5, diventando i primi azzurri di sempre a vincere un incontro nel Master di Fine anno.

Risultato purtroppo ininfluente, che non impedisce al duo indiano-rumeno di approdare in semifinale. Nel primo set decisivo il break conquistato da Fabio e Simone nel primo gioco, con l’emiliano che sul 5-4 al servizio non trema e chiude grazie ad una prima di servizio definitiva. Il secondo parziale scappa di mano agli azzurri, che si trovano in svantaggio per 4-1 subendo un nuovo break che regala nettamente il parziale ai loro avversari.

Il super tie-break tuttavia ha come protagonisti alla grande la coppia numero 5 del seeding, che sale di nuovo in cattedra impattando prima sul 5-1 grazie ad una volèe pregevole di Bolelli e poi sul 7-2. Bopanna e Mergea tentano il riaggancio ma non ci riescono; Fabio e Simone non sciupano il vantaggio e sul 9-5 chiudono i conti ed una stagione strepitosa per la continuitá che hanno saputo mettere in campo.

Barclays ATP World Tour Finals 2014 Sunday Final Bryan

Anche i gemelli Bryan, nonostante una falsa partenza proprio contro Bopanna e Mergea, raggiungono il due n.8 del seeding al penultimo atto grazie ad una vittoria al cardiopalma contro Murray e Peers. I re incontrastati della disciplina, la spuntano per 14-12 al super tie-break dopo un’ora e 54 minuti, grazie all’intesa che da sempre rappresenta il loro punto di forza.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy