Atp Finals, doppio: Horia Tecau e Jean-Julien Rojer sono i nuovi campioni

Atp Finals, doppio: Horia Tecau e Jean-Julien Rojer sono i nuovi campioni

Stagione da incorniciare per i numeri 4 e 5 del circuito: terzo trofeo dell’anno dopo Wimbledon e Rotterdam.Gioia doppia per il team rumeno-olandese che da domani sarà n.1 del mondo scalzando i leggendari gemelli Bryan.

Horia Tecau e Jean-Julien Rojer si sono aggiudicati il Master di fine anno, battendo per 6-4, 6-4 Rohan Bopanna/Florin Mergea. I campioni in carica di Wimbledon erano i grandi favoriti (nei 3 precedenti sempre vittoriosi) e, infatti, non hanno tradito le attese. Il binomio romeno-olandese si lancia in una partenza sprint, come se fosse una finale dei 100m. Nel game d’apertura costruiscono 2 palle break, la seconda permette loro di condurre sin da subito le operazioni. Passato lo shock iniziale, Bopanna/Mergea cercano di rialzare la testa, ma con poco successo.

L’occasione la costruisce, in risposta con un rovescio, il trentenne Mergea, ma nel punto successivo il compagno mette il suo tiro in rete. Paradigmatico il punto finale del set: ace di Tecau. A fine partita i vincitori avranno il 65% col servizio e 0 doppi falli, mentre gli sconfitti faranno registrare rispettivamente il 45% e 4. I primi giochi del secondo parziale terminano velocemente, la seconda scossa giunge nel quinto gioco. Alla battuta Bopanna (qui finalista nel 2012) che si fa infilare con un dritto incrociato da Rojer, nello seguente il 34enne olandese piazza il lob che regala il secondo break della partita. Gli avversari sono ormai tramortiti e senza speranze concrete di rimonta, infatti al nono gioco subiscono i quattro punti di fila che valgono l’ambito trofeo.

Palpabile la gioia dei vincitori nelle dichiarazioni post-partita. «Non ci saremmo mai immaginati di vivere un momento come questo. Complimenti ai nostri avversari, speriamo di ritrovarci qui l’anno prossimo. Uno speciale ringraziamento a tutti coloro che rendo possibile questo torneo».  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy