Atp Finals: Thiem domina Nishikori e rimane in corsa per le semifinali

Atp Finals: Thiem domina Nishikori e rimane in corsa per le semifinali

All’interno del Gruppo “Lleyton Hewitt”, Dominic Thiem ha avuto ragione di Kei Nishikori, con il punteggio di 6-1 6-4. Il tennista nipponico ha realizzato nuovamente una prestazione ben al di sotto delle proprie possibilità, non riuscendo quasi mai a confrontarsi alla pari con l’avversario. Questa sconfitta ha sancito matematicamente la sua uscita dalla competizione.

di Federico Gasparella

Nitto Atp Finals

Gruppo “Lleyton Hewitt”

La cronaca della gara tra Dominic Thiem e Kei Nishikori:

PRIMO SET – Il nipponico ha iniziato il confronto nel peggiore dei modi, risultando oltremodo falloso e inconsistente in molti aspetti del gioco. Nel corso degli scambi, in particolare, ha commesso diversi errori di misura, che gli hanno pregiudicato la possibilità di prendere l’iniziativa e di svolgere delle manovre offensive efficaci. Al servizio, inoltre, non è quasi mai riuscito a mettere un numero adeguato di prime palle in campo, scoprendosi di frequente alle risposte aggressive di Thiem sulla seconda. L’austriaco, seppur facilitato dall’avvio di partita opaco dell’avversario, si è dimostrato regolare e attento a non commettere grandi sbavature, tanto da portarsi in vantaggio di un break già al secondo gioco. Mentre verso la metà della frazione, il giapponese ha migliorato lievemente il proprio rendimento, soprattutto nel corso dei duelli che si sono instaurati da fondo campo, rivelandosi finalmente preciso nell’esecuzione dei colpi e intraprendente nel crearsi le occasioni dove rischiare delle soluzioni vincenti. Al quinto game si è reso particolarmente aggressivo all’interno del turno di servizio dell’austriaco, con l’obiettivo di colmare subito il ritardo nel punteggio, ma non è riuscito a concretizzare quattro palle del contro break avute a disposizione, di cui due ai vantaggi. Nonostante i segnali di risveglio, nel game seguente il nipponico ha condotto di nuovo un turno di battuta costellato di gratuiti, commessi in prevalenza in uscita dalla seconda di servizio, finendo per consegnare il break alla quinta palla break concessa ai vantaggi. L’austriaco, infine, ha conservato il turno di battuta a trenta ed ha potuto conseguire la vittoria del parziale per 6-1.

SECONDO SET – All’inizio del secondo parziale, il nipponico ha dato dei segni di ripresa, che si sono riscontrati principalmente nella capacità di eseguire un gioco propositivo e in una gestione proficua dei game di servizio. Il confronto si è quindi fatto maggiormente equilibrato, sebbene l’austriaco abbia continuato a dimostrare di avere qualcosa in più in termini di consistenza, specialmente durante i turni di risposta, dove ha messo di frequente sotto pressione Nishikori. In ragione di questa propensione, l’austriaco, al settimo gioco, ha strappato il primo break della frazione. Nel game successivo ha consolidato il vantaggio senza incontrare una decisa resistenza da parte del giapponese, portandosi sul 5-3. Sullo score di 5-4, in conclusione, ha difeso il servizio a zero, capitalizzando la lunghezza di vantaggio al meglio e centrando la prima vittoria in questa edizione delle Finals.

Il punteggio:

D.Thiem b. K.Nishikori 6-1 6-4

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy