Atp Finals: domani è il giorno di Djokovic-Federer, in campo anche Bolelli e Fognini

Atp Finals: domani è il giorno di Djokovic-Federer, in campo anche Bolelli e Fognini

Djokovic-Federer, per molti la finale anticipata, in campo alle 21. Ultima chiamata per Fabio Fognini e Simone Bolelli, opposti ai gemelli Bryan.

Commenta per primo!

Domani a Londra, torna in campo il primo gruppo, quello denominato Smith, insomma rigioca Djokovic, per essere più chiari. Secondo turno di incontri, che potrebbe sancire i primi verdetti, in quanto la formula prevede lo scontro fra i due sconfitti del turno di domenica, e a seguire, quello fra i due vincitori.

Alle 15 i primi a scendere in campo saranno Tomas Berdych e Kei Nishikori, in quello che potrebbe essere un ultimo appello, in quanto chi perderà, salvo strane combinazioni di risultati, potrà considerarsi eliminato, mentre per il vincitore si riaprirebbero i giochi, sempre per quanto riguarda le combinazioni matematiche, visto che alla luce di quello che si è visto domenica, sembra difficile pensare che i due qualificati non saranno Djokovic e Federer.

Flushing, NY, US Open Tennis, Kei Nishikori

Nell’ attesa di sbizzarrirci con i calcoli e i possibili incroci, ci sentiamo di ritenere il ceco favorito sul giapponese, che nonostante possa avere l’ attenuante di essersi confrontato con il numero uno del mondo, ha comunque suscitato una pessima impressione, manifestando anche condizioni fisiche che non sono parse ottimali. Nishikori che nei soli quattro precedenti confronti con Berdych, è riuscito a imporsi tre volte, e quindi teniamoci un dubbio sull’ esito dell’ incontro.

Alle 21 sarà la volta del piatto forte di giornata: Federer-Djokovic, chi vince è al 99% in semifinale, e chi perde se la giocherà al terzo turno. È la sfida che tutti aspettano, è la sfida che potrebbe riproporsi in finale, riuscirà l’ eterno Roger a minare le certezze del serbo, che sembra non avere rivali? Inutile nascondere che per il bene dello spettacolo, in tanti speriamo in Federer, che durante la stagione è stato l’ unico in grado di ostacolare il Djoker, e che può avere possibilità di batterlo, soprattutto al meglio dei tre set. 21 a 21 nei precedenti, e ago della bilancia che comunque punta dalla parte di Djokovic, ma Federer è the King, quindi aspettiamoci di tutto.

bolelli_fognini_melbourne_2015_getty-600x375

Stessa formula per il torneo di doppio, tornano in campo i nostri Bolelli-Fognini, che si giocano le possibilità di sopravvivenza, contro i gemelli Bryan. Dominatori della categoria per anni, gli americani sono incappati in una secca e imprevista sconfitta, nella prima giornata, e ci auguriamo che possano “concedere il bis”, contro i nostri portacolori. Completano il programma Murray-Peers contro Bopanna-Mergea, nella sfida fra le coppie vincitrici dei match d’ esordio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy