Le pagelle delle ATP Finals

Le pagelle delle ATP Finals

Con la fine delle ATP Finals, si conclude ufficialmente anche la stagione 2018. Andiamo a vedere l’ultima pagella dell’anno, con la grande sorpresa di Zverev e alcune delusioni.

di Andrea Lombardo

8) John Isner

John Isner reacts after defeating Alexander Zverev, of Russia, in the final at the Miami Open tennis tournament, Sunday, April 1, 2018, in Key Biscayne, Fla. Isner won, 6-7 (4), 6-4, 6-4. (AP Photo/Lynne Sladky)

Settimana a dir poco deludente per John Isner. L’americano, qualificatosi in extremis grazie al ritiro di Rafael Nadal, ha concluso il suo torneo con tre sconfitte e appena un set vinto. Nel corso dei match non ha mai dato l’impressione di poter incidere in alcun modo, neanche con la battuta. Tanti gli ace come al solito, ma il rendimento con la prima e con la seconda è stato insufficiente contro avversari del calibro di Djokovic, Zverev e Cilic.
In un torneo già così complesso, Long John è stato fortemente colpito dalla morte del suo ex coach, che inevitabilmente ha distolto la sua attenzione dal tennis.

VOTO: 5

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Nicola Vaselli - 3 settimane fa

    Sono d’accordo su 7 voti su 8. Forse 7 a Nishikori è un po’ troppo: ha giocato malino anche nel match che ha vinto contro un pessimo Federer. Anderson difficilmente vincerà uno slam. Temo che il prossimo anno calerà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniela Narducci - 3 settimane fa

      Nicola Vaselli io a Nishikori avrei dato 3, figurati

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Nicola Vaselli - 3 settimane fa

      Daniela Narducci ahahah 3 no perchè ha battuto Roger. E uno che batte Federer (fosse anche un Cigno spelacchiato e ottantenne) merita sempre la sufficienza. Un sei meno meno sarebbe perfetto per NISHI ! 😀

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Daniela Narducci - 3 settimane fa

      Nicola Vaselli cigno spelacchiato

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy