Sascha Zverev smentisce Federer: “Il campo di Londra è il più veloce del circuito”

Sascha Zverev smentisce Federer: “Il campo di Londra è il più veloce del circuito”

Mentre per Roger Federer il campo delle ATP Finals è il più lento delle ultime tre edizioni, per Sascha Zverev si tratta addirittura del campo più veloce del circuito.

di Andrea Lombardo

Dopo una lottatissima vittoria ai danni di Marin Cilic, Sascha Zverev ha espresso tutte le sue difficoltà avute a inizio incontro, in cui si è trovato sotto 2-5: “Sono felice della vittoria che ho ottenuto, Cilic è un giocatore molto pericoloso in queste condizioni e sapevo di dover dare il massimo oggi. Sono entrato a fatica nel match, ma col passare dei minuti sono riuscito a trovare il giusto ritmo e ho riportato il match in equilibrio. La chiave della vittoria sono stati chiaramente i tie-breaks, in cui sono riuscito a rimanere solido.” 

Lascia perplessi, invece, la sua impressione sui campi di Londra, fortemente contrastante rispetto a quella di Roger Federer. Per lo svizzero il cemento indoor della O2 Arena non è mai stato così lento negli ultimi anni, mentre per Zverev si tratta di un campo estremamente veloce: “Senza alcun dubbio, questo è il campo più veloce del circuito. Rispetto a Parigi Bercy si tratta di una superficie completamente diversa, lì era veloce ma il rimbalzo della palla era molto più lento. Qui il rimbalzo è molto più veloce e la palla salta più del normale. Ho fatto molta fatica ad abituarmi a queste condizioni, ma grazie a Dio le cose sono andate bene. 

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. John Gi - 1 mese fa

    Ma smettila

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Sandra Cedrati - 1 mese fa

      John Gi bravo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniele Priori - 1 mese fa

      Deve per forza aver ragione federer Ahaha?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. John Gi - 1 mese fa

      no però dai il Maestro non si contraddice così..

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy