Wta Finals, gruppo rosso: Sharapova quasi in semifinale, Pennetta qualificata se…

Wta Finals, gruppo rosso: Sharapova quasi in semifinale, Pennetta qualificata se…

Wta Finals: la situazione aggiornata del girone rosso. Maria Sharapova ad un passo dalla semifinale; qualificazione difficile ma non impossibile per la Pennetta, nonostante la vittoria in due set della siberiana contro la Halep abbia complicato il suo compito. Ecco le reali possibilità della Pennetta e tutte le possibili combinazioni del gruppo, in attesa del verdetto definitivo nella giornata di giovedì.

Maria Sharapova con la vittoria di ieri alle Finals di Singapore su Simona Halep ha messo a tacere chi dubitava sulle sue condizioni fisiche, candidandosi come una delle favorite alla vittoria finale. Nel gruppo della siberiana anche la nostra Flavia Pennetta, che di fronte al bivio contro Agnieszka Radwanska non ha fallito lasciando ancora accese le speranze di qualificazione.

La russa però non è ancora matematicamente certa della semifinale, potrà esserlo giovedì, giornata di fuoco in cui verranno decisi i nomi delle due tenniste in lotta per la finale di uno degli appuntamenti più importanti della stagione. Ma andiamo per gradi e proviamo ad esaminare tutte le combinazioni anche le più improbabili in modo da chiarire quali siano  le reali chances per Flavia Pennetta di scrivere un altro tassello di storia, spingendosi fin dove nessuna italiana è mai riuscita. 

Lasciamoci alle spalle i conti più semplici prima di inoltrarci in quelli più complessi. Qualora Maria Sharapova dovesse battere Flavia Pennetta e Simona Halep Aga Radwanska non ci sarebbe bisogno neanche di gettare lo sguardo sui set perchè basterebbero già il numero di vittorie. La russa avrebbe il numero 3 nel cartellino, la rumena il 2 mentre l’azzurra 1 e la polacca 0. Dunque in semifinale ci andrebbero di diritto Sharapova e Halep rispettivamente come prima e seconda classificata. Vale la stessa cosa anche nel caso contrario: se i match di giovedì se li aggiudicassero Flavia ed Agnieszka, senza contare il computo dei set, le porte per il turno successivo si aprirebbero per la brindisina e per la siberiana, con Flavia in pole position perchè a quel punto varrebbe lo scontro diretto.

Il discorso cambia e le combinazioni si farebbero più complesse qualora non si dovesse verificare quanto riferito sopra. Diventa dunque essenziale esaminare minuziosamente la situazione attuale delle quattro giocatrici presenti nel girone rosso. Partiamo come non potrebbe essere altrimenti da Flavia Pennetta, che nonostante si sia oltremodo complicata la vita nel brutto match giocato domenica contro Simona Halep può ancora sperare. La brindisina sarebbe certa di essere una delle prime 4 giocatrici del torneo solo se riuscisse ad avere la meglio sulla Sharapova in due set. Non sarà facile visto che gli ultimi 3 precedenti, tutti vinti da Flavia, si sono conclusi al terzo set. Qualsiasi altro risultato non sarebbe sufficiente alla n.1 italiana se la Halep dovesse battere come da pronostico Agnieszka Radwanska. 

Agnieszka-Radwanska-is-into-th

Tutto cambia qualora la polacca riuscisse a conquistare la prima vittoria del suo Master. Un’impresa della maggiore delle sorelle Radwanska (vittoria in 2 set), consegnerebbe alla Pennetta le chiavi della semifinale anche se dovesse perdere al terzo set contro la Sharapova. Come detto la 2 volte campionessa del Roland Garros può già vantare un piede e mezzo nel penultimo atto. Solo una vittoria in 2 set da parte di Flavia e quella sempre in due set da parte della Halep sulla Radwanska terrebbe fuori dai giochi la russa, tradita da quel set perso all’esordio contro la polacca. In questo caso infatti si passerebbe ad analizzare i parziali: 4 vinti e 3 persi dalla n.4 del mondo, 4 vinti e due persi dalla Pennetta e dalla Halep. 

Come si può intuire dalle precedenti affermazioni anche la giocatrice di Costanza è ad un passo dalla qualificazione. Il passaggio del turno sarebbe infatti matematico in quasi tutti i casi, la cosa certa è però che la rumena ha il destino nelle sue mani. Ad impedirle di continuare il sogno sarebbe solo una netta sconfitta contro la giocatrice di Kracovia e la conquista di almeno un parziale da parte della Pennetta contro la Sharapova. Chi invece potrebbe essere salvata solo da un miracolo è proprio Aga la maga. Un miracolo si perchè innanzitutto dovrà lasciare le briciole alla Halep ( vittoria in 2 set)  e poi dovrebbe sperare in una secca vittoria della russa sull’azzurra ( 2 set a 0). Una combinazione quasi impossibile ma che se si dovesse verificare avrebbe del clamoroso, perchè la Radwanska si qualificherebbe come seconda con 3 set vinti e 4 persi dietro alla siberiana.

Com’è giusto che sia un Master così aperto come quest’anno, a tal punto da essere difficile fare pronostici, se non altro per l’equilibrio dei vari incontri, verrà deciso l’ultimo giorno utile, giovedì. In conclusione ricapitoliamo schematicamente il cammino di chi ci sta più a cuore, quello di Flavia Pennetta. La brindisina, con all’attivo 1 vittoria e una sconfitta ( 2 set vinti e due persi) è chiamata a vincere contro la Sharapova o sperare che la Radwanska le dia una grossa mano per prolungare la sua corsa nell’ultimo torneo della carriera.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy