Venus Williams trionfa a Zhuhai e chiude l’anno al numero 7

Venus Williams trionfa a Zhuhai e chiude l’anno al numero 7

Venus Williams é la campionessa del Wta Elite Trophy di Zhuhai. La maggiore delle sorelle Williams batte Karolina Pliskova per 7-5 7-6 e chiude l’anno al numero 7 delle classifiche.

Primo incontro ufficiale tra Venus Williams e Karolina Pliskova che si ritrovano in finale nel “masterino” di Zhuhai dopo aver dominato le rispettive semifinali.

La Williams, vincendo, diventerebbe la più anziana giocatrice a chiudere in top ten dai tempi di Martina Navratilova nel 1994.
Dall’altra parte della rete la ceca n°13 del mondo cerca di chiudere questo 2015 con un trionfo dopo una seconda parte di stagione piuttosto deludente.
Nel 1°set la Williams parte con lo stesso piglio visto contro la Vinci in semifinale, attaccando appena può e togliendo l’iniziativa allaPliskova. Dopo aver annullato 3 palle break consecutive nel secondo gioco, la ceca è “costretta” a cedere il servizio poco dopo mandando Venus sopra 4-1. Nel 6° game è costretta, ancora, a veri e propri miracoli salvando 4 palle break che avrebbero mandato l’americana a servire per il set sul 5-1. Qui la partita cambia. La Pliskova comincia a servire più prime al corpo e soprattutto a sbagliare meno. Recupera il break di svantaggio agganciando la maggiore delle sorelle Williams sul 4-4.
Due games dopo è l’americana ad annullare una delicatissima palla break che avrebbe mandato la Pliskova a servire per il set.
Costretta a servire per rifugiarsi nel tiebreak, la ceca commette qualche errore di troppo consegnando il set a Venus alla seconda palla utile.
La partita diventa molto equilibrata, e chi si aspetta un calo della ceca deve ricredersi. E’ lei la prima a fare il vuoto nel 2°set salendo4-3 e servizio. Tre identici e gravissimi errori di diritto però la costringono a cedere la battuta, con la Williams che poco dopo effettua il sorpasso portandosi avanti 5-4 e mettendo tutta la pressione sulle spalle della Pliskova, che deve servire per rimanere nel match.
In un situazione di svantaggio psicologico e di punteggio la giocatrice di Louny gioca due game perfetti al servizio sia sul 5-4 che sul 6-5 accendendo al tiebreak per la prima volta nel corso di questo torneo.
karolina-pliskova-varvara-lepchenko_3335073
Le 2 giocatrici giocano probabilmente uno dei migliori tiebreak dell’anno sfoderando delle soluzioni di grande fattura.
Sul 4-4 la Williams commette un incredibile doppio fallo, mettendo la Pliskova nelle condizioni di chiudere il set con 2 servizi a disposizione. E l’americana però ad avere sul 7-6 il primo set point (che coincide con il championship point); la Williams non si lascia scappare l’occasione e con un grandissimo passante in cross di diritto chiude la partita conquistando il torneo dopo 2h5 minuti di un bellissimo match.
Vittoria che consente a Venus di salire al numero 7 nella classifica WTA chiudendo l’anno nelle prime 10 dopo 5 anni.
Venus diventa anche la giocatrice più anziana a chiudere la stagione nella top ten, 21 anni dopo Martina Navratilova che chiuse da numero 8 la stagione 1994.
La Pliskova, dal canto suo però, potrebbe consolarsi settimana prossima con la finale della Fed cup dove la sua Repubblica Ceca affronta in casa la Russia di Maria Sharapova.
Di A.Fucile

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy