WTA Zhuhai: inarrestabile Petra Kvitova! È finale contro Elina Svitolina

WTA Zhuhai: inarrestabile Petra Kvitova! È finale contro Elina Svitolina

Petra Kvitova continua a macinare vincenti nel Wta Elite Trophy di Zhuhai e senza perdere mai la battuta conquista l’ultimo atto ai danni di un’impotente Shuai Zhang. Affronterà Elina Svitolina che con una grande reazione ha la meglio in rimonta su Johanna Konta.

1 Commento

[3]P.Kvitova d [WC]S.Zhang 6-2 6-2 

Altra settimana di grazia per Petra Kvitova in Cina. La campionessa del Premier 5 di Wuhan, dopo Vinci e Strycova demolisce anche Shuai Zhang nella prima semifinale del Wta Elite Trophy di Zhuhai e conquista la 26esima finale in carriera, la sesta nel continente asiatico.

Devastante da ogni zona del campo la mancina di Bilovec che giunge nell’ultimo atto con il 100% di game vinti al servizio e con una spaventosa consapevolezza nei propri mezzi. I punti conquistati le permettono di salire virtualmente all’undicesimo posto in classifica, posizione in cui con tutta probabilità chiuderà una stagione di alti e bassi.

LA CRONACA

1° SET: partenza a razzo della due volte campionessa di Wimbledon che dopo neanche 19 minuti di gioco si porta avanti 4-1 con due break di vantaggio a suon di vincenti. La ceca martella come sempre da fondo campo ma esibisce anche variazioni (slice di rovescio, dropshot) che mandano ai matti la Zhang costretta a perdere la frazione per 6-2 dopo l’ennesimo dritto in spinta dell’avversaria.

2° SET: la situazione sembra cambiare un po’. La cinese capisce di dover restare in scia e attacca in contro tempo per togliere ritmo alla rivale. Per la prima volta nel match Kvitova si trova nel terzo game 15-30 ma non si fa spaventare dal punteggio e pareggia i conti sul 2-2. L’accelerazione di Petra giunge nel game successivo: sul 30-40 va a segno con una risposta impressionante di rovescio e mette in cascina il terzo break dell’incontro. In vantaggio per 4-2 la ceca non concede più alcun game e chiude al quarto match point con un servizio vincente al centro dopo aver annullato una palla break.

 [4]E.Svitolina d [1]J.Konta 2-6 6-1 6-4 

Ad attendere domani Petra Kvitova ci sarà la testa di serie n.4 Elina Svitolina che a sorpresa ha estromesso dalla competizione la testa di serie n.1 Johanna Konta. Grandissima rimonta della giocatrice ucraina che dopo aver incassato un 6-2 senza appello diventa un’ altra tennista, alza le traiettorie ed il rendimento al servizio e conquista la settima finale in carriera, la terza stagionale.

ElinaSvitolina52016BMWMalaysianOpen1jUzSJ0GY9Ox-1024x550

LA CRONACA- Un incontro dalle due facce con la britannica che dopo aver vinto la prima frazione ed aver parlato con il coach ha  un calo evidente al cospetto di un’avversaria rientrata dallo spogliatoio con un altro piglio. In effetti Svitolina mette in cascina cinque giochi di fila pareggiando i conti con 3 ace e un dritto lungo linea vincente nel sesto game del secondo parziale. Colpi di scena anche nel parziale decisivo che vede prima la tennista di origine australiana scappare sul 3-1 e poi il rientro dell’ucraina che approfitta anche di un doppio fallo della Konta per andare sul 4-3. Svitolina, chiamata a servire per allungare sul 5-3, risale dallo 0-30, annulla palla break e grazie ad un dritto a sventaglio out di metri dell’avversaria congela di fatto la partita. Al momento di chiudere infatti la giocatrice di Odessa non trema e con un bel dritto vincente dopo una buona prima mette la parola fine su una partita indecisa fino all’ultimo.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Selver Kadriu - 4 settimane fa

    Doveva esserci all’altro masters troppo forte per questo qua

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy