WTA Zhuhai: Roberta Vinci non brilla e cede a Barbora Strycova, Svitolina rimonta Bertens

WTA Zhuhai: Roberta Vinci non brilla e cede a Barbora Strycova, Svitolina rimonta Bertens

Inizia con una sconfitta il Wta Elite Trophy per Roberta Vinci. L’azzurra, poco brillante e ferma, non sfrutta un break di vantaggio nel primo set e cede per la terza volta in carriera a Barbora Strycova con lo score di 6-4 6-3.

Gruppo Peonia

(9)B.Strycova d (5)R.Vinci 6-4 6-3

Non inizia bene il Wta Elite Trophy di Zhuhai per Roberta Vinci. L’azzurra, sorteggiata nel gruppo “Peonia” insieme a Petra Kvitova e Barbora Strycova perde il suo primo match con la finalista di Dubai con il punteggio di 6-4 6-3.

Troppo ferma e poco reattiva la tarantina che nonostante il break di vantaggio conquistato nel secondo game della prima frazione, non riesce ad essere incisiva con il servizio e con i fondamentali da fondo campo ad eccezione di qualche bel vincente con il dritto. Determinante anche il rovescio in slice della trentenne di Plzen, abile a muovere il gioco e a togliere il ritmo alla Vinci, il più delle volte in difficoltà con i piedi sulla riga di fondo. Inizio dunque piuttosto in salita che costringerà Roberta domani a scendere in campo con la Kvitova con l’obbligo di vincere possibilmente in due set per sperare di restare nel torneo e non è detto che possa bastare.

Gruppo Rosa

(4)E.Svitolina d (10)K.Bertens 2-6 6-4 6-2 

TENNIS-WTA-CHN

Pronostici invece rispettati nel gruppo “Rosa”  che ha per ora Elina Svitolina come leader. L’ucraina, favorita n.4 al successo finale, perde il primo set  contro una grande Bertens ma poi si aggiudica gli altri due parziali annullando una pericolosa palla break sul 2-3 della seconda frazione che avrebbe mandato l’olandese, fino a quel momento perfetta in battuta, a servire per impattare sul 4-2. Un game che segna la spaccatura dell’incontro visto che dopo il pericolo sventato, Svitolina diventa padrona del campo e chiude con un comodo 6-2 al primo match point grazie ad un ace ad uscire.

L’unica speranza per l’olandese é che ora la tennista di Odessa non batta Elena Vesnina.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy