La prima volta che Federer ha battuto Nadal

La prima volta che Federer ha battuto Nadal

La prima vittoria di Roger Federer contro l’avversario più duro della sua carriera. Tutto accadde a Miami, nel 2005…

Accadde oltre 11 anni fa,  il 3 Aprile 2005, nel Master di Miami. La rivalità che ha superato qualsiasi momento storico del tennis, vedeva svolgersi il suo secondo episodio, quando nessuno poteva prevedere che il confronto avrebbe raggiunto un livello di eternità, e avrebbe cambiato la storia del tennis maschile e mondiale. Il match era nello stesso scenario della prima volta, ma era in una situazione differente. Nadal si stava avvicinando alla top 5, Federer era numero 1.

In quei primi giorni di Aprile, lo spagnolo ha giocato la prima finale nei 1000 sul cemento, da numero 31 del mondo, dove ha incontrato il più forte giocatore di quel momento, che 365 giorni prima aveva sconfitto agevolmente (2004, terzo turno, 6-3 6-4).  Federer aveva già vinto 5 tornei dello Slam, e stava dominando il circuito con una autorità impressionante. La partita fu una delle migliori e delle più combattute del torneo. Adesso che sappiamo la storia dei loro confronti, risulta davvero sorprendente.
Sul lento cemento di Crandon Park, Nadal ha dominato il primo set, sviluppando il suo gioco da fondo campo, realizzando molti passanti e accelerazioni e prendendo l’iniziativa.  Un Federer poco incisivo e senza mordente ha perso il primo set per 6-2, ma è partito meglio nel secondo parziale, andando avanti 5 giochi a 2.

La sua bassa percentuale di prime in campo nel resto del secondo set, però, ha permesso allo spagnolo di tornare in partita recuperando sul 5 pari. Il futuro numero 2 del mondo, poi, si è portato in vantaggi di 2 set a 0, grazie alla vittoria nel tie-break. I quattro set consecutivi vinti nelle due sfide, erano il preludio a quello che sono stati il 75% dei loro incontri.

federer vs nadal miami 2005
Ma il vantaggio non era finito. In una delle ultime edizioni dei master 1000 in cui la finale si giocava in 5 set, Rafa si trovava 4-1 nel terzo. Che un tipo con grande sicurezza come Rafa in un match dominato abbia poi perso, è sicuramente un’eccezione nella sua lunga carriera. Federer ha aumentato la sua aggressività e ha vinto il terzo set, dopo essere stato vicinissimo alla sconfitta, facendo crescere i dubbi nello spagnolo.

Il terzo set non fu un caso isolato, ma fu causato dalla grande intenzione dello svizzero di girare l’incontro, reagendo come un vero numero 1.  Il 6-3 6-1 nei successivi parziali, chiarì che il giovanissimo Rafa aveva sofferto vedendosi sconfiggere dopo essere stato vicinissimo alla vittoria sul tennista svizzero. La sua fiducia è terminata davanti a un Federer che ha realizzato una delle rimonte più incredibili della sua carriera.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Enrico Votta - 1 anno fa

    Ragazzi stiamo parlando di 2 monumenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy