Corrado Barazzutti: “Pennetta, Schiavone, Vinci, Errani il mio team di Fed Cup da sogno”

Corrado Barazzutti: “Pennetta, Schiavone, Vinci, Errani il mio team di Fed Cup da sogno”

Corrado Barazzutti, come riporta il portale TennisWorld Italia, ha parlato del suo ruolo di capitano della forte squadra di Fed Cup, svelando anche da chi é composto il suo team da sogno: “Pennetta, Schiavone, Vinci, Errani”.

3 commenti

Corrado Barazzutti, capitano della squadra italiana di Fed Cup, ha rilasciato un’interessante intervista in cui analizza i migliori e i peggiori momenti che ha vissuto alla guida della nazionale azzurra, rivelando anche da chi é composta la squadra dei suoi sogni. Facile prevederlo…

“Sono capitano di Fed Cup da 14 anni e ho avuti tanti bei momenti. Abbiamo vinto 4 Fed Cup, ma ogni match difficile che abbiamo portato a casa é stato un momento molto bello. Sono molto fortunato ad avere una squadra cosí, hanno giocato molto bene e vinto tanto. Negli ultimi 10 anni da capitano, ci sono stati tanti momenti da ricordare”. 

Ovviamente non si puó sempre vincere e non sono sempre rose: “Quando ho cominciato da capitano, abbiamo costruito un gruppo e abbiamo provato a parlare con le giocatrici per dar vita alla squadra del futuro. Ho iniziato con la Schiavone, Flavia e poi Roberta. Era necessario conoscerci. All’inizio ci sono stati momenti complicati”. 

a9e4835b-e707-4faa-ac97-14fc7b14307f_large_p

Corrado rivela poi anche la sua squadra da sogno, facile immaginare quale sia: ” Difficile. Scelgo la mia che ha vinto 4 volte la Federation Cup per l’Italia. Pennetta, Schiavone, Vinci, Errani. E io sarei in veste di capitano!”.

I piú attenti avranno sicuramente notato che Corrado segue giocatori e giocatrici impegnati nei vari tornei durante la stagione ma non solo a ridosso della settimana della competizione a squadre: “Per avere un buon rapporto con il giocatore devi viaggiare, guardare tennis, viaggiare almeno 30 settimane per stare vicino ai giocatori”. 

Infine l’ex giocatore azzurro parla anche dell’importanza del ruolo di capitano: ” É molto rilevante avere il capitano in campo, puó sicuramente aiutare il giocatore. É l’unica competizione dove puoi farlo davvero”.

Fonte: TennisWorldItalia

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Francesca Sarzetto - 10 mesi fa

    E da chi altri dovrebbe essere composto il nostro dream team?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giulio Abbate - 10 mesi fa

    Tutte delle grandissime professioniste specie Flavia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Paolo Guida - 10 mesi fa

    anche io ero in grado di vincere

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy