Errani-Fognini: la nuova frontiera del doppio misto

Errani-Fognini: la nuova frontiera del doppio misto

Con l’inizio degli US Open sono arrivate, immancabilmente, anche le prime sorprese: dopo la sorprendente uscita al primo turno del finalista dello scorso anno Kei Nishikori, una piacevole novità anche per il tennis azzurro: Sara Errani e Fabio Fognini parteciperanno in coppia nella specialità del doppio misto.

Sembra proprio che la disciplina del doppio misto – fino all’anno scorso considerata vecchia e quasi inutile – stia tornando sempre più di moda. Già, il caro vecchio doppio misto, cui una volta non rinunciavano nemmeno i migliori. L’ultima sorpresa arriva da Sara Errani e Fabio Fognini: oltre a giocare singolare e doppio normale, si sono iscritti anche al misto. Semplice allenamento o volontà di creare una coppia solida anche in misto dopo l’esperienza di Fabio con Bolelli e di Sara con la Vinci?

Errani e Fognini, 6 slam complessivi vinti in doppio con i relativi partner, se la vedranno contro la coppia statunitense Spears-Lipsky, che oltre ad avere i favori del pronostico, ha anche il supporto del pubblico. Considerando, inoltre, che ad eccezione di poche coppie ben consolidate, non vi sono avversari imbattibili in questo tabellone, potrebbe esserci una bella sorpresa da parte di due che in questa specialità ci sanno fare eccome.

Fabio e Sara sono dalla stessa parte del tabellone di Cabal e Farah, due dei giocatori più forti del circuito in doppio maschile, accoppiati rispettivamente a Shvedova e Klepac. Nella parte alta e bassa del tabellone i pericoli principali sono costituiti dalle teste di serie numero 1 e 2 – Mirza-Soares e Chan-Bopanna – oltre che da coppie mi,ti forti come Hradecka-Matkowski e Kraijcek-Rojer. Curiosa anche la presenza in tabellone di Eugenie Bouchard, che partecipa in coppia con Nick Kyrgios.

Buona fortuna a Fabio e Sara in questa nuova, e speriamo duratura, avventura.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy