ITF Beinasco: Grande settimana di Anastasia Grymalska

ITF Beinasco: Grande settimana di Anastasia Grymalska

Una grande Anastasia Grymalska si aggiudica il torneo Itf di Bernasco (25.000$), battendo in finale con una prova maiuscola l’ucraina Anastasiya Vasylyeva. Ottima anche la giovane Camilla Rosatello, che ha superato Alberta Brianti e Gioia Barbieri.

Dal nostro inviato, Francesco Mazza

Si è conclusa ieri una settimana di ottimo tennis al circolo USD Tennis Beinasco, con la finale del 1° Torneo SGE,torneo internazionale Itf da 25000$. Sono scese in campo per aggiudicarsi il titolo Anastasiya Vasylyeva, numero 181 della classifica WTA e testa di serie numero 5 del torneo, e Anastasia Grymalska, attuale numero 246 del ranking mondiale e giocatrice dell’Us Beinasco nel campionato italiano a squadre della prossima Serie A2. Con una prova maiuscola è riuscita a spuntarla la portacolori azzurra, con il risultato di 7-6(5) 6-3.

Vedendo il gioco espresso in questi giorni è innegabile che Anastasia abbia meritato il titolo per il cuore e la grinta messi in campo. E’ riuscita ad aggiudicarsi il trofeo nonostante avesse avuto nei primi giorni del torneo dei problemi al polso sinistro e, durante la semifinale contro la ungherese Jani, un principio di crampi a metà del secondo set. Ha battuto in ordine giocatrici del calibro di Corinna Dentoni, Eva Birnerova (ex numero 59 al mondo e testa di serie numero 2 del torneo), Renata Vorokova (anche lei ex top 100), Reka-Luca Jani e in finale Anastasiya Vasylyeva. La 23enne italo-ucraina ha dimostrato di essere una grande combattente, determinata ad entrare al più presto nei primi 200 al mondo. Ottime le sue prestazioni in particolare con la ceca Vorokova e con l’ungherese Jani dove è riuscita a vincere al terzo set due match durati ben 3 ore.

Da sottolineare anche l’ottima settimana della giovane Camilla Rosatello che è riuscita a giungere per la prima volta in una semifinale di un 25 mila dollari eliminando a sorpresa giocatrici come Andrea Mitu, Alberta Brianti e Gioia Barbieri. In particolare fantastico il secondo set giocato contro l’allieva di Giorgio Galimberti, aggiudicandoselo per 6-0 con tantissimi vincenti.

Un plauso va al pubblico e all’organizzazione, che si è dimostrata molto efficiente nonostante fosse il primo anno a questi livelli. In questi giorni la partecipazione del pubblico è stata ottima, in particolare durante i match della Grymalska, giocatrice di casa. Proprio su questo si è voluto soffermare il direttore del torneo Andrea Taragni durante la premiazione: “Sono davvero felice della presenza di pubblico durante il torneo, con persone molto competenti. Un ringraziamento speciale va a Pasquale Pantaleo, supervisor del torneo. Senza di lui non sarei riuscito a svolgere così egregiamente il mio lavoro. Inoltre sono felice che dopo 11 anni di Open, al primo 25000$ organizzato, siamo riusciti per la prima volta ad avere come vincitrice una giocatrice di casa”.

Soddisfatto anche il presidente del circolo e della SGE Sergio Testa: “E’ stata una settimana molto emozionante. Spero di poter riproporre anche l’anno prossimo questo torneo”. Presente anche il presidente del comitato regionale Piemontese della FIT , Pierangelo Frigerio che ha portato i saluti dalla federazione ed è parso molto soddisfatto del gioco espresso in questa prima edizione del torneo beinaschese.

Di alto livello anche il doppio che ha visto trionfare in finale la coppia italiana Gatto Monticone-Clerico contro la coppia britannica Smith-Rae con il risultato di 6-1 5-7 13-11.

Con questa vittoria la Grymalska si porterà attorno alla 230esima posizione WTA. Anastasia ha affermato a fine match: “Sono felicissima, ringrazio il pubblico che mi è stato vicino anche quando oramai anche io stessa non ci speravo più. Spero di vincere ora altri tornei di questo livello“.

Che dire, complimenti Anastasia!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy