Anche in Federer c’è un po’ di Fognini

Anche in Federer c’è un po’ di Fognini

La verità, inaccettabile per i sudditi ormai succubi del loro Imperatore, è una sola. Roger, comunque fluido e leggiadro per la solita cantilena secondo cui, soltanto lui, incarni la pure essenza del tennis stesso, non ne aveva la benché minima voglia.

36 commenti

Un lampo squarcia il vellutato panorama tennistico. Roger Federer, campione dell’ultimo Slam e, magicamente, fresco giovanotto promettente, viene regolato da Evgeny Donskoy, che lo batte in tre set di inusuale follia. Lo svizzero, ancora zebrato da una Nike genovese, si rende protagonista di un match altalenante, facendo sfumare cumuli di nitide occasioni con smorti fondamentali squilibrati, grossolani errori prodotti da una mente assente.
Leggo spesso, con immensa noia, le varie e fantasiose considerazioni sul nostro pupillo Fognini, descritto con imprevedibili ragionamenti come talento cristallino dal cervello mononeuronico, svogliato passeggiatore di campi da tennis trasformati in piacevoli luoghi di villeggiatura.
Guardando lo svizzero giocherellare col povero Donskoy, colpevole soltanto di oltraggiare la sacra sindone vivente, uno strano parallelismo prendeva vita nella mia mente.
La sconfitta di per sè, poi, non stupisce più di tanto. Se seguite questo sport con una certa costanza avrete già assistito, più e più volte, ad una incalcolabile moltitudine di partite della vita indovinate da sconosciuti interpreti della racchetta che, in tornei minori, estromettono campioni affermati.
La verità, inaccettabile per i sudditi ormai succubi del loro Imperatore, è una sola. Roger, comunque fluido e leggiadro per la solita cantilena secondo cui, soltanto lui, incarni la pure essenza del tennis stesso, non ne aveva la benché minima voglia.
Non gliene faccio una colpa, mai potrei in quanto segreto spasimante di Benoit Paire, ma ne riconosco senza problemi la palese ovvietà.
Anche l’immenso campione, eccelsa divinità superiore a qualunque creatura, pecca di superbia, grossolana e terrena.
Qui, però, non parliamo del sopracitato McEnroe, ma dell’algido Federer.
Dubai, grattaceli, aperitivi e neve sintetiche.
Il tennis? Tutto a suo tempo.

36 commenti

36 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Libra - 6 mesi fa

    Riconosciamo anche noi la palese ovvietà della cosa. Tanto ovvia quanto il fatto che scrivere un articolo su Federer faccia impennare il numero di click sugli articoli, anche se si parlasse delle sue mutande 😉

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ivan Tacito - 6 mesi fa

    A noi sudditi non è consentita la critica. A noi sudditi è consentito solo venerare il nostro re. Comunque al di là dei risultati…18 slam mica brustulli, Roger è il TENNIS tutto il resto nient’altro che brusio di fondo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Fabio Trosini - 6 mesi fa

    articolo imbarazzante……….ma e’ un giornalista Nicola Corradi???? davvero pazzesche le assurdita’ lette……..non tanto per il clamoroso parallelismo con Fognini ma anche per tutto il resto……….pubblicarlo poi,errore marchiano direi……mah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Enrico Votta - 6 mesi fa

    Federer e Federer punto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Andrea De Luca - 6 mesi fa

    È come paragonare Balotelli a Pelé….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Paolo Lodigiani - 6 mesi fa

    A me basta vederlo giocare. È oltre la vittoria o la sconfitta, mi basta vederlo in un campo da tennis.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Mario Frasca - 6 mesi fa

    Purtroppo per i sudditi la verità fa male!!! Quando smetterà di giocare finalmente gli esperti diranno la verità sulla sua carriera! Fortunata e gloriosa perché è nato in un periodo che non c’era nessuno!!! Quando sono arrivati Nadal e Dijocovic sono finiti i giochi!!! Rendetevene conto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mellera Tiziano - 6 mesi fa

      L’ultimo che ha battuto unon Slam non si chiamava Nadal?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Roberto Brugnola - 6 mesi fa

      Lascia perde Tiziano. Perdi tempo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Giulio Rossotti - 6 mesi fa

      L’espertone

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Mario Frasca - 6 mesi fa

      Sempre 23 a 12!!! Lasciate perdere perdete tempo!!! Non sono un invasato con le mutande di Federer!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Mario Frasca - 6 mesi fa

      L’espertoni hanno pubblicato un articolo proprio su questo! Appunto mi permetto di dire certe cose!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. Mario Frasca - 6 mesi fa

      Nadal con 5 ore di partita il giorno prima!! Bravo….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    7. Roberto Brugnola - 6 mesi fa

      Ma nel 2009 aveva fatto quasi sei ore con verdasco. Al quinto.set della finale con federer zompava come un grillo. Fatte na domanda e datte na risposta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    8. Mario Frasca - 6 mesi fa

      Pure Federer con Nadal zompava come una cavalletta! !! Ancora con le solite caz..te!! Offendete lo sport!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    9. Mario Frasca - 6 mesi fa

      Roberto fattele te le domande: quando vince si dopa quando perde perché sono bravi gli altri… ridicoli…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    10. Mario Frasca - 6 mesi fa

      Arrivederci…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    11. Dire che non c’era nessuno mi sembra un po’ eccessivo…. quanto a Nadal e Djokovic mi sembra che comunque abbiano vinto meno di lui…. e tralascio le vicende sul doping che forse è meglio…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    12. Mario Frasca - 6 mesi fa

      Nadal ha vinto più lui i confronti diretti Olimpiadi Coppe Davis Doppi maschili ed il più grande di tutti i tempi sulla terra rossa! E non ha ancora finito malgrado tutti gli infortuni. E le calunnie lasciatele che fate più bella figura! Antisportivi!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    13. Roberto Brugnola - 6 mesi fa

      Ma non avevi scritto arrivederci?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    14. Fabio Trosini - 6 mesi fa

      23 a 12???? ahahahahahahahc contano gli slam fenomeno…….18

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    15. Fabio Trosini - 6 mesi fa

      quanta ignoranza……Nadal vs Roger……….ha vinto in un momento che non c’era nessuno……ahhahaahahahahahah sono 14 anni che vince!!!!!!! 3 lustri!!!!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    16. Alessandra Bragion - 6 mesi fa

      Hai detto una bestialità ! E mi fermo qui …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Salvatore Chimento - 6 mesi fa

    Nella partita in se con il Russo sono d`accordo, RF era svogliato. Ma paragonarlo il generale a Fognini che perde anche col n. 600 Atp è una min****ta che potevi evitarti Tennis Circus .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Enrico Carrossino - 6 mesi fa

    Questa è una stronzata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Alessandra Zagli - 6 mesi fa

    Tennis Circus perché non perdi mai occasione per tirare frecciatine al veleno contro Roger…..? Lascia stare…. non ci fai una gran bella figura….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Mellera Tiziano - 6 mesi fa

    Dire che FEDERER è arrogante e paragonarlo a Fognini è un insulto al tennis

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Alessandro Martinucci - 6 mesi fa

    Ma un Dubai non vale quanto uno Slam.Allenamento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Antonio Palermo - 6 mesi fa

    Una cosa in comune ce l’hanno … la F del cognome…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Renato Borrelli - 6 mesi fa

    Buona, Nic…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Anna Altieri - 6 mesi fa

    Federer rimane il numero 1!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Marco Chiavari - 6 mesi fa

    Rabbrividisco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Eugenia Manescalchi - 6 mesi fa

    Accomunare Federer a Fognini… Ma per favore..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Enrico Preda - 6 mesi fa

    Stefano Marco, ohibò questa è blasfemia!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Stefano Cellini - 6 mesi fa
      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Mirko Ponti - 6 mesi fa

    Forse semplicemente non è più impossibile batterlo ,

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy