Arantxa Sanchez dal N°1 all’inferno.

Arantxa Sanchez dal N°1 all’inferno.

La grintosa tennista spagnola, protagonista negli anni ’90 di battaglie epiche contro Steffi Graf, vive oggi un periodo difficilissimo. Con un divorzio alle spalle ed una pessima situazione economica, la campionessa rischia di perdere i suoi figli, come riportato dal Magazine Closer.

di Ernesto Pellegrini, @9TanteKathe

Il 6 Febbraio 1995 è un giorno storico per il tennis femminile spagnolo, per la prima volta infatti sale sul tetto del mondo della classifica WTA la ventiquattrenne Arantxa Sanchez Vicario, la ragazza di Barcellona che qualche anno prima aveva stupito Steffi Graf conquistando a soli 17 anni il suo primo Roland Garros.

Arantxa, che divenne cosi la più giovane vincitrice del torneo francese, battuta l’anno seguente da Monica Seles, comincerà proprio da quel torneo la sua scalata, rischiando di rimanere però nell’ombra dovendo fare i conti con la forza dell’accoppiata Seles-Graf che sembrava dominare il circuito senza rivali.

L’aggressione a Monica Seles del 30 Aprile 1993 nel torneo di Amburgo rappresentò per la Sanchez un trampolino di lancio che le permise di conquistarsi gli US Open dello stesso anno e di ripetersi al Roland Garros nell’anno successivo, battendo l’idolo di casa Mary Pierce.

Nel 2002, anno del suo ritiro, Arantxa aveva un palmares di tutto rispetto, 4 Slam vinti in singolo, 6 in doppio, una medaglia d’argento ai giochi olimpici del 1998 disputati a Barcellona e 2 WTA Championships di fine anno : a fine carriere il conto in banca segnava 45 milioni di euro, una fortuna di cui non le resta più nulla.

Sono rovinata, le imposte ed il Lussemburgo mi chiedono somme che non posso pagare“, dichiarava nel 2015 l’ex tennista davanti alla giustizia spagnola. Il fisco che la accusa di evasione fiscale, gli chiede 3,5 milioni di euro che però la Sanchez non ha, rivelando che i suoi genitori, che gestivano i suoi interessi da oltre venti anni, avevano dilapidato tutti i suoi guadagni.

Guai con il fisco per l'ex N°1
Guai con il fisco per l’ex N°1

Rovinato definitivamente il rapporto con i propri genitori, con l’impossibilità di partecipare anche al funerale del padre, oggi la spagnola deve fare i conti con un nuovo e grave problema. Abbandonata da suo marito Josep Santacana, sposato nel 2008 che ha lasciato la ex N°1 per un’altra donna, la Sanchez rischia di perdere l’affidamento dei loro due figli, Arantxa Jr di 9 anni e Leo di 6.

Lasciando il tetto coniugale Josep si sarebbe portato via tutti i beni della spagnola, compresi i suoi trofei. La giornalista spagnola Marisa Martin Blazquez che segue la vicenda avrebbe rivelato che Arantxa sapesse della liaison di suo marito con la sua nuova compagna : “Lui la incoraggiava ad andare da uno psicologo, cosa che la Sanchez ha fatto, elemento che Santacana vorrebbe sfruttare a suo favore per l’affido dei bambini.”

Josep nella sua domanda di divorzio reclama la custodia dei figli sottolineando che la loro madre non è in condizioni ottimali, facendo riferimento ai debiti che incombono sulla tennista, in particolare quelli della banca del Lussemburgo che reclama circa 7,5 milioni di euro. Dinanzi a questa situazione complicata la spagnola ha trovato l’appoggio inaspettato di mamma Marisa Vicario Rubio che accusa Josep di non aver “mai amato Arantxa e di averla considerata come una gallina dalle uova d’oro“.

Medaglia di Argento davanti al pubblico di casa alle Olimpiadi di Barcellona.
Medaglia di Argento davanti al pubblico di casa alle Olimpiadi di Barcellona.

Da campionessa quale la ricordiamo l’augurio sincero che le inviamo è quello di ritrovare presto la serenità con accanto i suoi figli.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Massimo Mangiarotti - 8 mesi fa

    Cicala cicala .poi arriva l’inverno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy