Diario delle Finals: giorno 2

Diario delle Finals: giorno 2

Nadal perde, sul campo e nel punteggio, ma vince in tutto ciò che riguarda lo sport.
Il diario di oggi avrà un solo punto. Rafa è oggi il protagonista assoluto, e insegna una storia.

34 commenti

-Il diario di oggi sarà composto da un solo punto, perché talmente importante e significativo da oscurare tutto il resto.
Nel secondo singolare di ieri, quello che vedeva opposti Nadal e Goffin, il risultato finale è stato chiaro fin dall’inizio.
Il belga è troppo leggero per poter realmente impensierire lo schema tattico e la resistenza dello spagnolo, che però, lateralmente, fatica a muoversi.
È evidente, ed il dolore al ginocchio che da circa un mese si è rifatto vivo porta conseguenze anche al servizio, dove le gambe faticano a piegarsi e la schiena è costretta ad un lavoro ulteriore.
Nadal è immobile, per i suoi standard, e David ha il tempo e la possibilità di portare a casa la partita.
Prende un break di vantaggio e mi convinco che Rafa si ritirerà dal torneo, dopo aver perso in due set la partita d’esordio. È evidente, le difficoltà sono troppe.
Il belga si rende conto della situazione e si blocca, doppi falli ed errori gratuiti che tengono in vita lo spagnolo.
Rafa va addirittura avanti, rischia, con la sola presenza sul campo, di vincere il primo set.
Il tiebreak lo punisce, durante lo scambio non riesce a spingere ed è costretto a giocare di sola rimessa, soffrendo in corsa per morboso attaccamento ad ogni punto.
Il secondo parziale pare essere la fotocopia del primo. Goffin va avanti ed arriva a tre match point, consecutivi. Rafa li salva, tutti, tirando con massimo sforzo un dritto che non vuole camminare.
Esulta, nonostante tutto, credendo ancora di poter portare a casa la partita.
Tiebreak, di nuovo, ma stavolta vittoria.
Si gioca da due ore, sembra impossibile viste le premesse.
Nel terzo set Rafa non resiste più, continua a fare smorfie di dolore e arranca.
Non molla, però, e pur colto da evidenti dolori continua a giocare.
Perde, 6-4 al terzo, e calorosamente saluta il pubblico. In conferenza stampa annuncia di non poter più continuare il torneo. Si ritira ed al suo posto subentra Carreno Busta.
Rafa ha perso, sul campo e nel punteggio.
Ha vinto, però, in tutto ciò che riguarda lo sport.
Tentare, tentare fino all’ultimo, anche oltre il dolore. Insegnamento di coraggio e dimostrazione di correttezza.
Tutto questo è Rafa, una volta di più.
Ci vediamo nel 2018.

34 commenti

34 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Danilo Botta - 7 giorni fa

    Quando aveva vent’anni dicevo che sarebbe durato massimo 3-4 anni… I soliti espertioti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Eva Rinaldi - 7 giorni fa

    grandissimo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Francesco Misuraca - 7 giorni fa

    Grande Rafa. Onore a lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Alessandra Bragion - 7 giorni fa

    Ritengo che la scelta di giocare sia stata scellerata , senza senso sia per lui che sapeva bene in che condizioni fosse ed ha rischiato un infortunio più grave ( non ha bisogno di dimostrare nulla perché non vi sono dubbi su che campione formidabile sia) sia nei confronti di Carreno che sarebbe entrato di diritto disputando dall’inizio il suo torneo ( per quanto non mi piaccia guardare Carreno )

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Danilo Botta - 7 giorni fa

    Ogni vero appassionato e conoscitore del tennis, non può che ti fare per entrambi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Lorena Rossi - 7 giorni fa

    io ieri sera x una fantastica sorpresa del mio uomo, c’ero,
    il mio amore x questo fantastico sportivo è ancor più aumentato.
    lo vedevo sotto tono ma mai ha dato un segno di sconforto. ha lottato fino all’ultimo e onore a un grande piccolo elfo di nome goffin.
    grazie rafa x essere quello che sei.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Tennis Circus - 7 giorni fa

    Siete già iscritti al gruppo del nostro FantaTennis Ufficiale? È gratis, divertente, e ogni settimana si vincono premi!  
    https://www.facebook.com/groups/157030314874042/

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Lidia Scipioni - 7 giorni fa

    Rafa grande campione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Feliciano Ruza Fernandez - 7 giorni fa

    De tenis no controlais mucho.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Gilda Rogora - 7 giorni fa

    Io sono una tifosa di Federer ma non ho mai denigrato Nadal perché è un grande campione di testa di tenacia di umiltà. E sostengo da sempre che è da lui che devono prendere esempio perché Federer è stato fortunato ad avere quella eleganza che lo distingue.Madre natura l’ha sicuramente aiutato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gino Bacci - 7 giorni fa

      Hai spiegato, in tre righe o poco più, perchè esistono i tifosi di Nadal. Da tennista di livello infimo, non potevo che appassionarmi di più ad un ragazzo che ha dovuto sudarsi ogni punto, piuttosto che ad uno benedetto dagli dei del tennis di un talento immenso ed unico. Brava, belle parole.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Adriano Mangoni - 7 giorni fa

      Quindi Federer ha poggiato la sua carriera sportiva sul talento, senza aver bisogno di allenarsi e senza fare fatica… Ma davvero credete alle castronerie che scrivete?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Gilda Rogora - 7 giorni fa

      Non ho detto questo .ho detto che dalla sua parte aveva un talento innato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Gilda Rogora - 7 giorni fa

      Che Nadal non ha ma ha compensato con più lavoro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Mirko Cappilati - 7 giorni fa

      Ben insomma vincere tutti sto tornei penso che abbia un gran talento.ce chi ne ha di più e chi un po meno.Ma parliamo sempre di 2 immensi campioni

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. Gilda Rogora - 7 giorni fa

      Su questo non ci piove

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    7. Giorgio Monici - 7 giorni fa

      Sono totalmente d’accordo Rafa forever

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Cristina Giorgini - 7 giorni fa

    Io da grande tifosa di Nadal mi inchino al suo non mollare mai lui ieri sera anche su una gamba sola ci ha provato fino alla fine , mi chiedo però ne valeva la pena giocare questo Masters e rischiare il ginocchio anche x l’anno prossimo ???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Libra - 7 giorni fa

      Esatto. Valeva la pena giocare in condizioni fisiche pessime? Valeva la pena rischiare di peggiorare ulteriormente il ginocchio? Valeva la pena tener fuori Carreno Busta giusto per tentare la sorte contro Goffin? Certo che no! Una scelta senza senso, da principiante.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Simone Russo - 7 giorni fa

    Pasquale Costanzo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Cristina Piano - 7 giorni fa

    Spero che leggano i tifosi di Federer, per rendersi conto, semmai ce la fanno, di quanto sono idioti nel denigrare un grande campione di questo sport come Rafa Nadal.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Patrizia Baldinu - 7 giorni fa

      Pienamente d’accordo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Penelope Roy - 7 giorni fa

      Anch’io, grande Rafa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Mirko Cappilati - 7 giorni fa

      Io sono tifofo di Fedeter.Ma è grazie a loro due se il tennis e a alto livello.Federer e Nadal la più bella e unica rivalità e amicizia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Silvano Moretti - 7 giorni fa

      Questo lo dici tu e con quale cognizione .Io come tanti sono tifoso di Roger …ma ho avuto sempre rispetto per Rafa come sportivo e come persona è per me un esempio di grande uomo .

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Marco Pillan - 7 giorni fa

      Tifoso di Roger, e mi aggiungo a quelli che non hanno mai denigrato Rafa Nadal… “Odiato” dal punto di vista sportivo magari (nel senso di averlo mandato a quel paese in alcune partite, sia chiaro eh), ma sempre rispettato… Come sono dispiaciuto che Roger termini l’anno al #2, allo stesso modo sono consapevole che Rafa se l’è meritato il primo posto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. Alessandra Bragion - 7 giorni fa

      Sono tifosa di Federer ma non ho mai denigrato Nadal , anzi ! Quindi prima di generalizzare ( e offendere per giunta ) bisognerebbe pensare ! Ci sono un sacco di tifosi di Nadal che denigrano Federer ma non mi sognerei mai di scrivere che lo fanno tutti i tifosi e che sono TUTTI IDIOTI !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    7. Cristina Piano - 7 giorni fa

      Allora chiedo scusa per aver generalizzato, anzi è bello vedere che esistono ancora persone sportive e non logorate dal tifo ossessivo verso il proprio idolo…ma, Alessandra Bragion perdonami ma a chi augura a Nadal di spezzarsi anche l’altro ginocchio non mi sovviene nessun altro termine se non idiota, e mi sono pure contenuta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    8. Viviana Colnaghi - 7 giorni fa

      io tifo Rafa da sempre ,mai denigrato Roger anzi è un grande campione…..cmq Vamos Rafa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Libra - 7 giorni fa

    Cioè fatemi capire: Nadal è arrivato alla prima partita di un torneo (e che torneo!) in condizioni fisiche pietose e senza nessuna speranza di vincere?

    Perché qui le cose sono due: o è davvero così (per quanto suoni assurdo) e allora Nadal se fosse stato davvero corretto non avrebbe dovuto partecipare e lasciare il posto a Carreno Busta fin dall’inizio; oppure non è così e Nadal sperava di partecipare e magari di vincere (come mi sembra più probabile) ma ha commesso un madornale errore di valutazione.

    Voi lo lodate perché è rimasto in campo fino alla fine: e quale era l’alternativa? Ritirarsi al 1o set del 1o match?

    Nella migliore delle ipotesi ha sbagliato completamente l’approccio al torneo (bruciando di fatto il torneo ad un altro giocatore), nella peggiore è stato un gran para**lo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Fabio Fabbri - 7 giorni fa

    Esempio X i giovani … uno che non molla mai e che nella sua carriera ha sempre battuto chi sulla carta era più forte di lui . Quanto visto ieri sera è meraviglioso standing ovation

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Laura Siboldi - 7 giorni fa

      È sempre stats cosi la sua vita sportiva. .. io tifosa di Roger nn posso che a pplaudirlo per questo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Lara Rossi - 7 giorni fa

    Grande grande persona

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Lorenza Teti - 7 giorni fa

    Sempre e cmq un campione!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy