Simona Halep e l’incubo di essere n.1

Simona Halep e l’incubo di essere n.1

Simona Halep, eliminata dalla Kasatkina al secondo turno di Wuhan, perde, forse definitivamente, l’ennesimo treno verso la prima piazza mondiale.

di Sebastiano De Caro, @seba_de_caro

Niente da fare. Il sogno della conquista della prima posizione mondiale dura ormai da mesi e, tra occasioni mancate e un po’ di pressione, sta assumendo i contorni di un vero e proprio tabù per la rumena.

Simona Halep esce, ancora una volta (prematuramente), a testa bassa da un torneo che avrebbe potuto finalmente segnare la svolta della sua carriera. Tante, troppe le chances sprecate quest’anno per compiere quell’ulteriore, se non decisivo, passo verso la definitiva consacrazione nell’élite del tennis mondiale. Stavolta cede, e lo fa anche piuttosto male, alla russa Kasatkina con il netto punteggio di 6-2 6-1. Il dato meramente numerico è inequivocabile, ma è ancora più allarmante il fatto che la Halep sia apparsa completamente abulica in campo, priva di idee e ben lontana dai suoi standard da infallibile martello da fondo campo. Elementi non certo incoraggianti per una giocatrice che, dilapidata già la cambiale da 350 punti ottenuta proprio a Wuhan l’anno scorso, avrà da difendere i 120 punti guadagnagti a Pechino 12 mesi fa e, come se non bastasse, dovrà sperare che Muguruza e Pliskova non facciano amplein per evitare, quantomeno, che il gap cresca. A questo punto sembra difficile pensare che la rumena possa rientrare in corsa per il n.1, viste le oggettive difficoltà fisiche e mentali che le stanno precludendo un obiettivo quasi sempre a portata di mano, ma spesso troppo lontano. Chissà che l’esperienza di quest’anno, a meno di clamorosi tonfi delle dirette concorrenti, non aiuti Simona Halep a renderla più convinta dei propri mezzi e a levarsi, finalmente, la scomoda etichetta di eterna seconda.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Paolo Squaratti - 2 anni fa

    Ma non sarebbe meglio che pensasse a vincere uno slam…di numero 1 senza ce ne sono già abbastanza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Daniela Vasile - 2 anni fa

    Niente….poi non si sa…..Forza Simona!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy