Us Open: Nole avanti senza giocare, ora trova Youzhny. Raonic out

Us Open: Nole avanti senza giocare, ora trova Youzhny. Raonic out

Il serbo approfitta del ritiro di Vesely e vola al terzo turno dove accedono anche Anderson, Isner, Tsonga e Monfils. Il canadese fuori a sorpresa contro Harrison

Djokovic contro Vesely, per una sorta di rivincita del match di aprile a Montecarlo, dove al primo turno la spuntò a sorpresa il ceco. Era questa la sfida in programma per il numero uno del mondo al secondo turno degli Us Open. Ma Jiri si è ritirato ancora prima di scendere in campo, per un problema al braccio sinistro. Di certo il numero 49 del ranking ha risparmiato una fatica al serbo che all’esordio non era stato brillantissimo contro il polacco Janowicz. Ora per Djokovic ci sarà il russo Youzhny che ha sconfitto l’argentino Pella in 3 set.

MILOS OUT – Sul Grandstand è andata in scena la sfida nordamericana tra il canadese Raonic e lo statunitense Harrison e l’epilogo ha del clamoroso. Il finalista di Wimbledon e numero 5 del torneo si impone in un primo set all’insegna dell’equilibrio e conclusosi con il tie break. Nel secondo Harrison prova a scappar via, Raonic rientra sul 5-5 ma si fa sorprendere di nuovo al servizio e lascia il set all’americano che si ripete anche nel terzo. Raonic non si riprende più e cede nettamente anche il quarto parziale(6-1) e la partita (in 3 ore e 37) per quella che è la prima grande sorpresa di questi Us Open maschili. Onore a Ryan Harrison, numero 120 del mondo, che non aveva mai superato il secondo turno in uno Slam. Al prossimo turno affronterà Baghdatis.

BUM BUM ISNER – Lo statunitense numero 20 del tabellone affrontava il belga Darcis al Louis Armstrong Stadium. Nel primo set l’americano realizza il break al quarto game e lo mantiene fino al 6-3 del primo set. Il secondo è più combattuto ma nella sostanza fotocopia del precedente: break al quinto di Isner e parziale chiuso sul 6-4. Il terzo si trascina senza sussulti fino al tiebreak che il belga vince con orgoglio dopo aver annullato 2 match point. Ma la vittoria del tennista di casa è solo rimandata: nel quarto basta un break nel momento decisivo per vincere l’incontro. 6-3 il risultato dell’ultima frazione e un confronto impietoso di 38 aces a 4 per l’americano che la dice lunga su quanto sia contato (anche) oggi il suo servizio. Ora lo attende la sfida con l’inglese Edmund.

PERCORSO NETTO MONFILS – Dopo la vittoria in 3 set su Muller ne arriva un’altra simile contro il ceco Satral. Gael Monfils, numero 10 del tabellone, gioca una partita da favorito qual è, trovando i break nei momenti giusti dell’incontro. Dopo 1 ora e 56 minuti è 7-5 6-4 6-3 il risultato finale per il francese, che continua così il suo momento positivo nel torneo. Al prossimo turno troverà Nicolas Almagro che ha battuto Cuevas in 3 set.

OK ANDERSON E TSONGA – Il sudafricano, che qui l’altro anno ha raggiunto i suo miglior risultato negli slam(quarti), sfidava il canadese Pospisil. Nel primo parziale manca due set point nel 12esimo gioco ma porta a casa il tie break per 7 punti a 3 contro il numero 123 del mondo. Nel secondo il gigante sudafricano strappa il servizio all’avversario nel quinto game e chiude il set sul 6-4, pur concedendo qualche palla break. Nel terzo Anderson vola sul 5-1, subisce la parziale rimonta del canadese ma poi chiude per 6-4 dopo 2 ore e 39 minuti.
Tsonga, che qui come miglior risultato vanta i quarti raggiunti lo scorso anno e nel 2011, parte forte strappando subito la battuta all’avversario e concede poco o nulla fino al 6-4 con cui chiude il primo set. Nel secondo si invertono i ruoli, con l’australiano che vola subito sul 2 a 0 e “restituisce il favore” portando a casa il set per 6-3. Ma è una partita a strappi e lo dimostra il francese nel terzo set, vinto per 6-3. Nel quarto il numero 9 del tabellone chiude i conti vincendo il parziale per 6-4 e chiudendo in 3 ore esatte una partita segnata da ben 65 vincenti. Ora la sfida proprio con Anderson.

 

I risultati:

N.Djokovic(1) b. J.Vesely rit.

J.Isner(20) b. S.Darcis 6-3 6-4 6-7 6-3

K.Anderson(23) b. V.Pospisil 7-6 6-4 6-4

M.Baghdatis b. B.Paire(32) 6-2 6-4 3-6 6-4

K.Edmund b. E.Escobedo 7-5 6-4 6-4

M. Youzhny b. G.Pella 6-2 6-1 7-6

G.Monfils(10) b. J.Satral 7-5 6-4 6-3

J.Tsonga(9) b. Duckworth 6-4 3-6 6-3 6-4

R.Harrison b. M.Raonic(5) 6-7 7-5 7-5 6-1

N.Almagro b. P.Cuevas(18) 7-6 6-4 7-6

 

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tennis Ball Saver - 11 mesi fa

    Fantastic page :-))))))))

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy