US Open, ottavi: Williams cede un set ma vola ai quarti, avanti anche Pliskova

US Open, ottavi: Williams cede un set ma vola ai quarti, avanti anche Pliskova

Dopo un inizio perfetto, Serena Williams cede un set ad una grandiosa Kaia Kanepi e vola ai quarti di finale. Bene anche Pliskova, che si è imposta in due set su Ashleigh Barty.

di Andrea Lombardo

A due anni di distanza dalla sua unica finale slam, torna ai quarti di finale Karolina Pliskova. La giocatrice ceca si è imposta in due set su Ash Barty con un doppio 6-4. Al prossimo turno sfiderà Serena Williams, che nonostante una grande performance ha ceduto un set a Kaia Kanepi, a sprazzi ingiocabile nel secondo set.

SERENA LASCIA LE BRICIOLE A KANEPI – Dopo il match quasi perfetto contro Venus, Serena Williams si riconferma in grandissima forma. A pagarne le spese è stata Kaia Kanepi, quartofinalista nel 2017. L’americana, nel primo set, ha giocato a livelli semplicemente spaventosi sia al servizio che da fondo campo. 4 ace, 14 vincenti e solo 2 errori  non forzati. Con delle statistiche simili, il punteggio è nettamente a favore della Williams, che si è aggiudicata il primo parziale in appena 18 minuti. 

Inaspettatamente, il secondo set si apre con un break a favore della Kanepi, aggressiva e precisa in risposta, mentre la Williams inizia a sbagliare qualche colpo di troppo. L’americana si tiene in scia grazie al servizio, ma l’estone sembra intenzionata a non cedere e si porta avanti 3-1.
Grazie ad alcune giocate micidiali come dritti incrociati stretti e dritti lungolinea imprendibili, Kanepi ottiene un altro break di vantaggio e va a servire per il set sul 5*-2. La reazione della campionessa, però, non tarda ad arrivare. Con 4 games di pregevole fattura, la Williams strappa il servizio a 15 all’avversaria, recupera da 3*-5 0-30 e si porta sul 4-5*, costretta nuovamente a breakkare per evitare il terzo set.
Nel momento di maggiore tensione, Kanepi concede due palle break per il 5-5, ma con grandissimo coraggio le annulla e chiude al terzo set point dopo un’ora di gioco. Parziale meritatissimo per l’estone, che ha giocato un tennis di altissimo livello contro una Williams meno devastante del primo set, ma comunque in palla. 

Nel terzo set Serena sa bene di non potersi concedere false partenze e dopo aver tenuto il primo turno di servizio, si lascia andare ad un urlo per sfogare tutta la frustrazione accumulata. Il livello della statunitense aumenta mentre cala quello della Kanepi, che va sotto 1-4 nel punteggio. Nonostante la giocatrice estone abbia tentato in tutti i modi di recuperare lo svantaggio, il servizio della Williams si è rivelato troppo incisivo. Dopo un’ora e trentasei minuti, la regina di New York approda ai quarti di finale, dove troverà Karolina Pliskova.

Karolina Pliskova

PLISKOVA TORNA AI QUARTI – Con una convincente vittoria su Ashleigh Barty, Karolina Pliskova conferma i quarti di finale della scorsa edizione degli ottavi di finale. Con un doppio 6-4, la ceca si è liberata dell’australiana in un’ora e ventiquattro minuti. Nonostante le 8 palle break da fronteggiare, Pliskova non ha mai perso la battuta. La differenza tra le due è stata proprio nella conversione di palle break: 0/8 per Barty, 2/2 per la ceca. Il match è stato molto equilibrato sotto tutti gli altri aspetti, come testimoniano i soli 4 punti di differenza (69 a 65). Finalmente un buon risultato per la ex numero uno del mondo, che nell’estate nordamericana, prima degli US Open, vantava appena 2 vittorie e 3 sconfitte. Ai quarti di finale aspetterà Serena Williams, che è riuscita a sconfiggere nella semifinale dello slam newyorkese nel 2016. 

 

RISULTATI OTTAVI DI FINALE: 

S. Williams df. K. Kanepi 60 46 63
K. Pliskova df. A. Barty 64 64

17 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Stefano Tomasella - 2 mesi fa

    Tanto gli us Open li vince la sabalenka

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Alessandra Bragion - 2 mesi fa

    Io sinceramente guardo il gioco non l’abito ! Ci sono completi /colori inguardabili negli uomini eppure nessuno lo nota ! E comunque invece secondo me stava bene ! Vai Serena !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Brunella Tamagna - 2 mesi fa

    ,sempre un look inguardabile. Per il resto la kanepi doveva muoverla di piu’e sicuramente avrebbe portato a casa l’incontro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Il vestito è davvero fighissimo! Sia in nero che in lilla… purtroppo non lo vendono.
    Per il resto c’mon Queen Serena!
    Con la pliskova non deve avere nessun minimo calo di attenzione.Ho visto il match con la Barty e la Ceka è molto centrata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Rosella Rossa Rosa - 2 mesi fa

    Cam’on Serenaaa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Elisabetta Cangioli - 2 mesi fa

    Divagando dagli aspetti tecnici ma che outfit indossa! È’ inguardabile. Sembra una bomboniera retro’. Era quasi meglio la tuta da palombaro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Patrizia Zotti - 2 mesi fa

      Lei può

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Fabrizio Bassani - 2 mesi fa

    Solito tennis pachidermico.e’ bastata un avversaria meno scarsa delle precedenti 3, per mettere sotto una di 100 chili incapace di fare piu’ di due scambi salvata dal solito gioco solo servizio bim bum bam

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roberto Aurecchia - 2 mesi fa

      ma cosa stai dicendo ma che partita hai visto??non riesce a fare più di due scambi??

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Fabrizio Bassani - 2 mesi fa

      Roberto Aurecchia ho visto una che ha fatto 20 ace…
      Con l 80% di punti con la prima….un uomo fra le donne

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Riccardo Mocci - 2 mesi fa

      Il tuo commento è una bestemmia verso il tennis!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Fabrizio Bassani - 2 mesi fa

      Riccardo Mocci ah beh…
      Se la williams e’ tennis….siamo apposto.gruniti e bastonate….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Roberto Aurecchia - 2 mesi fa

      la wiliams è tennis puoi dirlo forte e svegliati

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. Fabrizio Bassani - 2 mesi fa

      Riccardo Mocci ma svegliati tu.solo ai bimbominkia puo’ piacere sta roba….il vero tennis e’ martina o steffi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    7. Marco Lai - 2 mesi fa

      La Steffi che tirava solo rovesci in back? Per carità

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    8. Fabrizio Bassani - 2 mesi fa

      Marco Lai facciamo il rovescio della henin, tanto per dire come si gioca a tennis

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    9. Marco Lai - 2 mesi fa

      Fabrizio Bassani si gioca a tennis in tanti modi, per fortuna. Uno è quello della Williams. Poi può piacere a meno. A me piace

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy