US Open, quarto turno: Del Potro rimonta due set a Thiem da ammalato e va ai quarti

US Open, quarto turno: Del Potro rimonta due set a Thiem da ammalato e va ai quarti

È stato il match più incredibile e bello del torneo. Del Potro, sull’orlo dell’abisso (e del ritiro) dopo i primi due set, si è risollevato ed è riuscito a vincere al quinto una partita che entrerà nella storia degli US Open e, probabilmente, anche dell’amato gioco.

È iniziata la seconda settimana di tennis in quel di Flushing Meadows, nel quartiere newyorkese del Queens. A giocarsi un posto nei quarti di finale, sono scesi in campo sul Grandstand Juan Martin del Potro e Dominic Thiem, in un match che, già sulla carta, sembrava essere uno dei più interessanti di giornata.

PRIMO E SECONDO SET – I primi due parziali hanno una sola ed unica protagonista, che ha mandato Thiem sul 2-0 in poco più di un’ora di gioco: l’influenza di DelPo. L’argentino, di un pallore simile a quello che ricorda una statua di cera e febbricitante, ha faticato terribilmente a tenere i colpi in campo e non è riuscito a bloccare l’emorragia degli errori gratuiti, piovuti a catinelle (33, contro i 19 dell’austriaco). Altro dato sconcertante è quello che riguarda il primo vincente per la testa di serie numero 24 del tabellone, che è arrivato dopo ben 61 minuti di partita. Thiem ha fatto il suo, senza avere pietà (sportivamente parlando, come è giusto che sia) per le condizioni fisiche dell’avversario e prendendosi i primi due set con il risultato di 6-1 6-2.

TERZO SET – I farmaci somministrati hanno incominciato a fare effetto, e per la prima volta nel match la torre di Tandil è riuscita ad ergersi sul Grandstand. Dopo un primo game combattuto al servizio con tre turni di vantaggi, DelPo, osservato da vicino dall’ex tennista Mardy Fish (ora giornalista), ha breakkato l’austriaco e in meno di dieci minuti di gioco si è trovato a condurre per 3-0. Dall’altra parte della rete, Thiem è sembrato quasi sorpreso dal risorgimento sportivo dell’argentino e si è disunito, sbagliando esageratamente. Del Potro ha via via acquisito colorito in volto, e ha conseguentemente strappato il servizio una seconda volta nel set alla testa di serie numero 6, chiudendo la frazione sul punteggio di 6-1 in mezz’ora di gioco.

QUARTO SET – È un argentino completamente ritrovato quello della quarta partita, che è iniziata con un break subìto da Thiem nel suo secondo turno di battuta, arrivato anche grazie ad una serie infinita di errori non forzati col dritto da parte dell’austriaco. Nel game successivo, però, Del Potro ha commesso un grave doppio fallo sul 30-30, mandando il classe ‘1993 a break point, trasformato grazie all’aiuto del nastro che ci ha messo lo zampino durante lo scambio. Sul 2-2, in questo folle ottavo di finale, Thiem ha mantenuto il turno di battuta e strappato di nuovo il servizio all’argentino, assicurandosi poi la possibilità di servire per il match. Ma non è stato sufficiente. Pur trovandosi, nell’ottavo game (sul 5-2) a due punti dai quarti di finale, il nativo di Wiener Neustadt si è fatto rimontare, e un DelPo con un’incredibile forza di volontà e osannato dal pubblico a ogni punto conquistato è riuscito a riportare il match sul 5-5, grazie ad un dritto ritrovato che ha sporadicamente toccato velocità incontrollabili. Il game successivo ha portato Thiem ad assicurarsi almeno il tie-break, anche se il match poteva chiudersi prima perchè l’austriaco ha avuto due palle del match sul 15-40 nel dodicesimo game, annullate entrambe con due ace: roba da Del Potro. A quel punto, solo il tie-brek ha potuto mettere fine ad uno dei set più belli ed entusiasmanti del torneo. Juan Martin, trovatosi sul 6-1 dopo un tie-break giocato alla perfezione ha chiuso con un diritto intriso di forza aliena. Si è andati allora al quinto e decisivo set.

QUINTO SET – Nessuno spettatore del Grandstand si sarebbe aspettato di vedere la partita andare al quinto set, dopo che alla fine dei primi due parziali in molti pensavano al ritiro dell’argentino. Ed ecco che allora, lo stadio di Flushing Meadows si è con l’andare del tempo trasformato nella curva della Bombonera, con cori e festeggiamenti più usuali al gioco del calcio. È così iniziato un set che verrà probabilmente mostrato in video a qualunque bambino volesse iniziarsi all’amato gioco, con commento del maestro allegato: “Ecco, un giorno dovrai esser capace di giocare come questi due”. Già dal primo game, Thiem ha cercato di riportare la situazione a quella dei primi due parziali, trascinando DelPo ai vantaggi; non è bastato, e la torre di Tandil è riuscita a passare per prima in vantaggio nella frazione. Tra sublimi colpi di dritto e clamorosi di rovescio, con i tifosi intenti a stropicciarsi gli occhi per ciò che stava accadendo, la stabilità si è mantenuta fino al decimo game (anche se Thiem, nel suo secondo turno di battuta l’ha vista brutta, ed è riuscito ad annullare le tre palle break concesse). Ed è proprio nel decimo game che è accaduto l’imponderabile e il surreale: dopo due scambi forsennati, Del Potro è riuscito a giocarsi il primo match point, che ha cercato di chiudere con un dritto ad una velocità supersonica, però finito ad adagiarsi nella rete. Game ai vantaggi e secondo match point per l’argentino: Thiem, a quel punto, ha commesso due doppi falli. Pubblico commosso e match finito. 

A Juan Martin Del Potro il match più incredibile e bello (fino ad ora) del torneo, che giocando da ammalato ha vinto una partita impressionante per intensità e resilienza. È andata in scena la purissima essenza del gioco del tennis. 

US Open, quarto turno:

[24] J. M. Del Potro b. [6] D. Thiem 1-6 2-6 6-1 7-6(1) 6-4

55 commenti

55 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Luciana Giannelli - 3 settimane fa

    Grande Del Potro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Stefano Pedro - 3 settimane fa

    Io tifo Federer e Del Potro…che faccio adesso?!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Stefano Pedro - 3 settimane fa

    Del Potro se non avesse avuto tutti gli infortuni in carriera,sarebbe costantemente nei primi cinque…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Jacopo W. Crivellari - 3 settimane fa

    Giorgio G. Bramati Andre Lillo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Riccardo Garbarino - 3 settimane fa

    E ora tocca a Roger…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Davide Giandonato - 3 settimane fa

    Giusy Stasi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Manuel Lazzara - 3 settimane fa

    Altro che Fognini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Elisa Marcucci - 3 settimane fa

    Davvero fantastico, un grande esempio di coraggio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Dario Avagliano - 3 settimane fa

    Ne è valsa la pena stare sveglio fino alle 2, grande Del Po !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Loredana Belloi - 3 settimane fa

    Bellissima partita grande DelPo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Claudia Cavallaro - 3 settimane fa

    Impossibile resistere! Sveglia fino alle 2.45 a guardare questa rimonta che sa di miracolo. Unico Delpo!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Rosita Andreani - 3 settimane fa

    Forza avanti così

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Carmine Ferrara - 3 settimane fa

    Mi chiedo ancora come ha fatto a risollevarsi. Il problema fisico sembrava lo stesse costringendo al ritiro dopo i primi due set. Mi chiedo cosa sia riuscito ad invertire la tendenza. Indubbiamente una grande forza di volontà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Marta Aurora - 3 settimane fa

    Ne prende tre secchi da federer, e non ci sarà pastiglia che tenga.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Grazia Costa - 3 settimane fa

    Michiiiii Michela Castelli aleeeeeeeè

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Michela Castelli - 3 settimane fa

      Grandeeeee

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Grazia Costa - 3 settimane fa

      Che se ne dovrà fare una ragione?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Pierluigi Murru - 3 settimane fa

      Grandissimo tennis espresso da Delpotro. Sappiate però che le mie valutazioni sono sempre di carattere tecnico mai estetico.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Grazia Costa - 3 settimane fa

      Anche le nostre…vero michi Michela Castelli?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Pierluigi Murru - 3 settimane fa

      Non ho mai avuto dubbi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. Grazia Costa - 3 settimane fa
      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Cory Brush - 3 settimane fa

    Voglio vederla

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Cory Brush - 3 settimane fa

    Grande

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Erik Crepaldi - 3 settimane fa

    Sull orlo del ritiro e vince.. un Po strano no? Ahahaha

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Jacopo W. Crivellari - 3 settimane fa

      Lo ha detto lui stesso dopo il match che aveva intenzione di ritirarsi dopo i primk due set, Erik

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Emanuele Capano - 3 settimane fa

    Dai che campione. Sono contento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Paola Aldegondi - 3 settimane fa

    Grande tennista!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Camolli Marco - 3 settimane fa

    Non ho parole !!!! ❤❤.Immenso .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Valentina Todini - 3 settimane fa

    Che partita!!! Spettacolare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Fanny Cester - 3 settimane fa

    Immensooooooooo!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Patrizia Nava - 3 settimane fa

    Grande Del Po’……….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Pasquale Salerno - 3 settimane fa

    Voglio anch’io la pastiglia che hanno dato a Delpo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Gabriele Longarini - 3 settimane fa

    Questa è testa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Alberto Larghi - 3 settimane fa

    Thiem pollo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Nico Nikko - 3 settimane fa

    Non ci credoooo ..li ho lasciati 2/1 per Thiem …devo vederlo assolutamente questo match .. bravo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Valentina Mercy Danzig - 3 settimane fa

    Alla fine ho pianto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Andrea Tocco - 3 settimane fa

    Un vero professionista!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Andrea Angeletti - 3 settimane fa

    Memorabile. Chi non l’ha vista la veda: gli articoli non rendono la sofferenza di Delpo che rimane comunque in campo e riesce a stare meglio quel che basta per risalire. Veramente epico, tennista sfortunato ma da prendere ad esempio umano e sportivo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Riccardo Garbarino - 3 settimane fa

    sta tornando ai suoi livelli. Gia nel 2009 rimontò 2 set a federer in finale a NewYork e vinse al 5°, grande delpo avanti così

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Nick Dal Santo - 3 settimane fa

    Addirittura nella storia del tennis..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Simonetta Bozzano - 3 settimane fa

    Contenta per delpo…..davvero……bravissimo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Fabrizio Martucci - 3 settimane fa

    Che cuore!!! Forza mentale a 1000. Immenso Delpo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Antonella Visani - 3 settimane fa

    Ci penserà Federer a trovare il piano B..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Sergio Bianchi - 3 settimane fa

    Simon avanti così!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simon Walter - 3 settimane fa
      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Sergio Bianchi - 3 settimane fa

      6.17 ahahahaha

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Alessandra Nobili - 3 settimane fa

    Valeria Nobili

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Valeria Nobili - 3 settimane fa

      Unico!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Enzo Orlando - 3 settimane fa

    Memorabile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. Stefano Laurenzi - 3 settimane fa

    Grande Del Po!….il suo campo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. Moira Nole Coccia - 3 settimane fa

    Francesco Curci ,altro che sfiga

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Francesco Curci - 3 settimane fa

      Ma si Tanto ha vinto Thiem

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. El Ciccita - 3 settimane fa

    Cinzia Trà cosa ti sei persa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cinzia Trà - 3 settimane fa
      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. El Ciccita - 3 settimane fa

      Io ho visto dal primo in poi,dopo il secondo ho pensato:può fare come
      in finale Coppa Davis,e così fu..

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy