US Open, secondo turno: cade Muguruza, rullo Serena Williams

US Open, secondo turno: cade Muguruza, rullo Serena Williams

Nei match notturni l’upset di giornata lo firma la ceca Muchova, eliminando in rimonta Garbine Muguruza. Bene Serena Williams che regola in due set Witthoeft

di Simone Marasi, @Simone_Marasi

Come molti appassionati avevano previsto nei giorni immediatamente precedenti l’inizio degli US Open, Garbine Muguruza cede in apertura di torneo, e lo fa al secondo turno scontrandosi con una ottima Karolina Muchova. La ceca è infatti autrice di una splendida rimonta ai danni dell’ex numero uno iberica, che dopo aver fatto suo il primo set cala alla distanza e permette all’avversaria di rientrare in partita e ribaltare le sorti dell’incontro. La spagnola è apparsa fisicamente e mentalmente ko, subendo da metà secondo set in poi i colpi e le variazioni della sua avversaria. Una forma da ritrovare al più presto per tornare a competere sui palcoscenici che ha dimostrato non troppo tempo fa di meritare. Saluta New York anche la greca e possibile outsider Maria Sakkari, che in questo 2018 aveva fatto vedere cose interessanti. A estrometterla è stata l’americana Kenin, mettendo a segno anch’essa una straordinaria rimonta. Per la tennista ellenica la mancanza di un piano B nel secondo set l’ha fatta sprofondare anche mentalmente, tanto da riuscire a far suo appena un game in questo parziale. Nel set decisivo l’americana sembrava alla fine dover soccombere, quando nel nono game ha annullato due pericolosissime palle break. È nel game seguente, invece, che Kenin ha trovato l’allungo decisivo portando a casa il break e il primo set per 6 giochi a 4.

serena-williams-knapp-wta-cincinnati-2015[1]

Poco da dire, invece, sul match pressoché perfetto disputato da Serena Williams. La padrona di casa ha lasciato appena 4 game a Witthoeft, mai capace di metterla seriamente in difficoltà. Benissimo al servizio e altrettanto in risposta, con buone sensazioni anche nel ritmo di gioco, tenuto costantemente alto per tutta la durata del match. Avanza anche Barty, che estromette Safarova in due set, tenendo fede al pronostico della vigilia, pur soffrendo più del dovuto durante il primo set. Ottima vittoria anche per la giovane Peterson, da molti additata come futura campionessa del circuito femminile. A farne le spese è l’americana King, che dopo aver perso un primo set abbastanza equilibrato, si lascia andare nel secondo subendo la furia tennistica della sua avversaria. Continua anche il percorso di Kaia Kanepi, che supera senza particolari problemi la svizzera Teichmann.

I risultati:

Kanepi b. Teichmann 64 63
Peterson b. King 75 61
Barty b. Safarova 75 63
S Williams b. Witthoeft 62 62
Kenin b. Sakkari 46 61 64
Muchova b. Muguruza 36 64 64

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy