Bogotà: Francesca Schiavone, dritto vincente ed esultanza stile Roland Garros (VIDEO)

L’emozionante successo di Francesca Schiavone su Lara Arruabarrena a Bogotà ha tanti, troppi significati. A 36 anni la Leonessa, in tabellone grazie ad una Wild Card conquista l’ottavo titolo in carriera nell’ultimo anno da professionista, dà uno schiaffo a chi le ha negato la Wild Card a Roma e si garantisce un posto nel main draw del Roland Garros. Ecco il video dell’esultanza della milanese che proprio come 7 anni fa a Parigi si lascia cadere per assaporare la terra rossa che tante gioie le ha regalato.

14 commenti

14 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Paolo Pintore - 1 settimana fa

    Grande orgoglio e caparbietà la Leonessa…palmieri e binaghi pagliacci incompetenti e in malafede!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pierfrancesco Maiolo - 1 settimana fa

    Leonessa !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Luigi Mirarchi - 1 settimana fa

    Grande atleta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Anna Altieri - 1 settimana fa

    bravissima

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Andrea Tocco - 1 settimana fa

    Ma cosa sei??? Sei un esempio di serietà e professionalità per tutti i tennisti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Giuseppe Pugliese - 1 settimana fa

    Campionessa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Stefania Bartoli - 1 settimana fa

    Infatti non riesco a capire. Perché negare una wild card alla nostra campionessa e darla invece alla Sharapova???….sicuramente tutto gira sempre intorno agli interessi pubblicitari.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marzia Rischio - 1 settimana fa

      Ad una giocatrice che ho sempre amato e ammirato e preso come esempio la Maria Sharapova che è stata invece sospesa per l’uso di sostanze dopanti e non credo che chi l’ha condannata xke usava sostanze dopanti fosse una massa di deficienti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Cetty Sile - 1 settimana fa

    Brava Francesca! Vittoria che dà un sonoro ceffone alla Fit intenta all’importanza sociale, politica ed economica del master di Roma a scapito del puro interesse sportivo. I veri protagonisti dei tornei sono gli atleti, molte volte posti in secondo piano e per i quali non arrivano sempre i dovuti riconoscimenti per l’impegno tenace e costante che devono profondere come nel caso di Francesca.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Andrea Centoni - 1 settimana fa

    Wc negata a Roma.. nessuno PURTROPPO è profeta in patria.. meditare..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Daniela Casaglia - 1 settimana fa

    Sei una Donna Speciale ! Complimenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Francesco Azathoth Pastore - 2 settimane fa

    7 anni….. Sembra ieri…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Francesca De Palo - 2 settimane fa

    Grande

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Silvia Motroni - 2 settimane fa

    Brava Francesca. Grinta e bravura da vendere!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy