Andy Murray: “Il mio tabellone resta lo stesso, con avversari molto tosti. Djokovic? Incredibile ciò che ha raggiunto”

Andy Murray: “Il mio tabellone resta lo stesso, con avversari molto tosti. Djokovic? Incredibile ciò che ha raggiunto”

Con Novak Djokovic fuori dai giochi Andy Murray diventa il principale favorito per il trionfo ai Championships ma lo scozzese in conferenza stampa abbassa le aspettative riposte su di lui visto che prima di arrivare in finale deve fare i conti con rivali piuttosto ostici. E su Djokovic: “Quello che ha raggiunto è incredibile”.

Dopo la clamorosa sconfitta di Novak Djokovic a Wimbledon, tutte le aspettative dei britannici e non solo sono rivolte nel campione dell’edizione 2013 Andy Murray. Lo scozzese, approdato agli ottavi grazie al successo sull’australiano Millman, si è espresso in conferenza stampa sull’eliminazione del numero 1 del mondo e sulle conseguenze, ribadendo però che deve pensare ad un tabellone molto difficile. “Ho avversari molto duri nella mia parte, soprattutto nei prossimi turni. Il tabellone resta lo stesso. Ovvio che la sconfitta di Novak è stata incredibile. Tutti sperano che vinca ogni match ma la storia dice il contrario. In ogni partita, se non ti esprimi al meglio e il tuo avversario gioca molto bene…”

“Non so cosa sia successo. Suppongo che Sam abbia giocato e servito estremamente bene e nonostante ciò Novak aveva quasi trovato il modo di rimontare e vincere. Quello che ha fatto negli ultimi 12 mesi non lo vedremo per diverso tempo. È difficile per lui ora, ma ciò che ha raggiunto è incredibile.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy