Wimbledon: Kerber ferma la corsa di Venus, e raggiunge Serena in finale

Wimbledon: Kerber ferma la corsa di Venus, e raggiunge Serena in finale

Non sarà l’ atteso derby fra le sorelle Williams, ad assegnare il titolo dei Championship. La Kerber si impone con un doppio 6-4, e guadagna l’ accesso alla finale, in programma sabato.

Commenta per primo!

Dopo Melbourne, anche Wimbledon: sarà nuovamente Kerber – Williams, la sfida che decreterà la campionessa del terzo Major dell’ anno. Sfuma così sul più bello, la possibilità di vedere il ventottesimo confronto fra le sorelle Williams.

IL MATCH – Sempre in vantaggio la tedesca, che si dimostra più incisiva in risposta, e più brava a contenere il numero degli errori non forzati. L’ inizio dell’ incontro è una sfida a colpi di break, ben cinque consecutivi, che proiettano la Kerber in vantaggio sul 3-2, prima di strappare nuovamente il servizio a Venere, volare sul 5-2, e servire per aggiudicarsi il primo set. La maggiore delle due Williams, riesce a recuperare solo parte dello svantaggio accumulato, prima di arrendersi sul punteggio di 6-4.

Nel secondo parziale l’ andamento è diverso, ma non cambia l’ inerzia della sfida, con la Kerber che ottiene il break nel game di apertura, per poi riuscire a difenderlo fino al termine dell’ incontro. Venus cerca di condurre gli scambi, senza però riuscire a scardinare le difese della teutonica, che ribatte colpo su colpo, e sorretta da buone percentuali al servizio, riesce ad aggiudicarsi senza troppi patemi, anche la seconda frazione.

Dopo un periodo avaro di risultati, una Kerber tornata sui livelli di inizio stagione, si candida al ruolo di antagonista, di una Serena alla disperata ricerca del ventiduesimo Slam, impresa che dopo la delusione di Flushing Meadows, sembra essere diventata un tabù, per la numero uno del mondo.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy