Mischa Zverev all’assalto di Federer

Mischa Zverev all’assalto di Federer

Il maggiore dei fratelli tedeschi giocherà contro il campione svizzero sul centrale di Wimbledon in un match tra specialisti di serve & volley. Una ciliegina sulla torta per il moscovita, rinato dalle sue ceneri, che non parte sconfitto contro Roger Federer.

Roger Federer contro la famiglia Zverev è stato un atto già andato in scena durante l’ATP di Halle, e adesso si ripete anche durante i Championships di Wimbledon 2017. Infatti, dopo aver sconfitto agevolmente il serbo Lajovic in tre set, il terzo turno vedrà il campione svizzero opposto al maggiore dei due fratelli: Mischa Zverev. Il tedesco sta vivendo la miglior stagione della sua carriera, pur non essendo di primo pelo, infatti appena due settimane fa ha raggiunto il proprio best ranking al numero 29 atp.

TERZA CARRIERA – Un 2017 da incorniciare quindi per tutta la famiglia Zverev. Sicuramente l’esplosione del giovanissimo Alexander ha un po’ messo in secondo piano gli importanti risultati di Mischa, il cui tennis è migliorato sensibilmente, rendendolo, in quanto praticante della nobile arte del serve & volley, una mosca bianca del circuito. Un talento sicuramente meno cristallino di quello del fratello, ma che, abbinato ad un duro lavoro, lo aveva già portato ad essere numero 45 del mondo nell’estate del 2009 ed un fisso top 100 per un biennio. Un fuoco di paglia: un brutto infortunio e il conseguente crollo in classifica lo portarono poi addirittura oltre la posizione 1000 e vicino al ritiro. Ci vorranno anni per tornare competitivo, per ricostruirsi la classifica partendo dai futures e per migliorare il suo gioco, affascinante ma desueto nel tennis degli attaccanti da fondo campo. Eppure a fine 2016 i quarti di finali raggiunti a Shangai dopo essere partito dalle qualificazioni (con tanto di scalpo di Nick Kyrgios) lo riportano in una posizione adeguata al suo ranking, a oltre sei anni di distanza dall’ultima visita dentro i primi 100. Parte da quel momento la terza carriera di Mischa Zverev, in questo 2017 pieno di soddisfazioni tennistiche (un posto di primo piano per la vittoria su Andy Murray agli Australian Open).

Mischa zverev2

SENZA STORIA – Con questa chiave di lettura allora l’incontro di terzo turno sul centrale di Wimbledon contro Roger Federer può quasi essere visto come il premio per la stagione della rinascita. Dagli head to head risulta un netto 4-0 Federer con neanche un set portato in casa da Zverev: oltre ad un confronto sulla terra romana nel 2009, gli altri sono stati tutti sul veloce e il risultato finale non è veritiero di quanto si è visto in campo. Addirittura si trova un umiliante 6-0 6-0 sulla superficie di Halle nel 2013 (ma era un’altra vita tennistica per il tedesco). Gli altri due precedenti risalgono a quest’anno: il quarto di finale di Melbourne in quell’eroica cavalcata di Roger verso la finale (non ci fu partita ma Zverev riuscì a stare in campo con dignità) e il secondo turno ad Halle di poche settimane fa terminato in due set ma nettamente più equilibrato. Ci attende quindi una partita di altri tempi, sulla superficie adeguata, fatta di volèe e scambi brevi. Federer è ovviamente il favorito, ma qualora Mischa dovesse riuscire a portare a casa il primo set, la situazione potrebbe diventare decisamente emozionante, in una giornata dove Wimbledon sembrerà tornato quello di diversi anni fa.

9 commenti

9 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Loris Polverari - 2 settimane fa

    Come si fa a definire Federer divino quando vince ,invece se perde morto..secondo me questo significa non aver mai giocato a tennis

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Antonio Quarta - 2 settimane fa

    E’ tedesco o moscovita?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tennis Circus - 2 settimane fa

      nato a Mosca. Naturalizzato tedesco.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Davide Giandonato - 2 settimane fa

    Ha un tennis bellissimo, vecchio stile, ma obiettivamente contro Fedro ha ben poche speranze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Impollonia Alessandro - 2 settimane fa

    A meno che lo svizzero sia morto,anche se Federer diventa storpio,credo che nonvi è partita…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Francesca Mazzitelli - 2 settimane fa

    Siete seri?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Elena Gentile - 2 settimane fa

    Come on Roger

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Alberto Larghi - 2 settimane fa

    farà 6 o 7 games con federer. Un giocatore assurdo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Flavia Cicciuzza - 2 settimane fa

    Forza Mischa!!! 😉

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy