Sampras ed Agassi stupiti da King Roger e da Nole

Sampras ed Agassi stupiti da King Roger e da Nole

Il Kid di Las Vegas e il suo grande rivale parlano dei due campioni e si dichiarano stupiti, quasi impauriti, dal livello di gioco espresso da entrambi.

10 commenti

“SONO SORPRESO DAI RISULTATI DI ROGER”- Riservato come pochi, Pete Sampras non rilascia molte interviste. In una chat con l’Equipe, tuttavia, il 14 volte campione Slam non ha potuto trattenere la sua ammirazione , il suo stupore per i risultati raggiunti quest’anno da Federer. “ Ciò che Roger ha fatto fin dall’inizio dell’anno non mi ha davvero sconvolto perché lo  ha fatto per anni. Più che altro, mi sorprende  il livello di gioco espresso dopo aver  iniziato a giocare dopo un tempo così breve che , tuttavia, segue l’interruzione di sei mesi. Io credo che l’età non sia un elemento decisivo, perché Roger non si stanca mai di giocare, viaggiare e divertirsi”. Il segreto , secondo Pistol Pete , è nella motivazione. “ Ciò che conta di più è avere la motivazione per giocare tornei come Halle. Ecco cosa mancava a me alla fine della mia carriera: essere disposto a giocare eventi minori per preparare i più importanti”.

novak-djokovic-andre-agassi

“NOLE  GIOCA TANTO BENE DA FARMI PAURA”- Ebbene, Andre Agassi è appena tornato a sedersi nel box dell’ex numero 1 del mondo.  Pochi giorni di lavoro sono bastati per far si che l’ex Campione statunitense si dimostrasse stupito fino allo spavento dai miglioramenti di  Nole. In una intervista concessa alla Reuters, Andre ha infatti  dichiarato che  “Djokovic sta migliorando di giorno in giorno e considerando la mia posizione, se questa cosa continua così ,mi mette un po’ paura”. Agassi non si definisce un coach vero e proprio, giacchè quel compito implica “il plasmare la persona”, ma tiene a precisare che il suo obiettivo “consiste nel trovare gli strumenti adatti da dare al giocatore affinché anche lui possa sviluppare una maggior chiarezza mentale”. Mente e cuore , questo è ciò che  chiede a Nole. E il serbo sembra rispondere finora in maniera impeccabile. “Lui sta dando tutto quello che ho chiesto: cuore, lotta e anche esecuzione. Stiamo cercando di dimenticare invece le cose incontrollabili come i campi, il vento, le chiamate sbagliate o qualunque altra cosa”. E sulla pressione che può dare un compito tanto delicato come aiutare a trovare nuove motivazioni in  un giocatore che ha vinto così tanto, Agassi dice che questo rende il tutto ancor più interessante. “C’è un livello di pressione che rende la cosa interessante perché sei responsabile dei sogni e delle speranze di qualcun altro. È una pressione che va e viene. Si cerca di rimanere rilassati e di lavorare in un ambiente equilibrato”.

 

 

10 commenti

10 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Biancamaria Valente - 3 settimane fa

    i grandi di tutti i tempi infallibili

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Daniela Proietti - 3 settimane fa

    Ma vaffanculo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Cristina Piano - 3 settimane fa

    Nadal invece è un pinco pallino qualsiasi…ma per favore!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Francesco Canicossa - 3 settimane fa

    Ottavio Dagnino Luca Celi fenomeni!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Angelo Pescatore - 3 settimane fa

    Si vede che stanno invecchiando visto che Nadal non è stato menzionato. La vecchiaia purtroppo rincoglionisce.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Licia Romani - 3 settimane fa

      Stavo per fare la domanda: ma Nadal non lo menzionate neanche?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Angelo Pescatore - 3 settimane fa

      Brava Licia purtroppo si incaponiscono su Federer ma non sanno che Wimbledon quest’anno è di Rafa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Cristina Piano - 3 settimane fa

      Ci vuole coraggio a non menzionare il 10 volte campione del RG !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Angelo Pescatore - 3 settimane fa
      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Angelo Pescatore - 3 settimane fa

      Grande Cristina così mi piaci

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy