Wimbledon: Djokovic ai quarti, ma che spavento!

Wimbledon: Djokovic ai quarti, ma che spavento!

Djokovic b Anderson 6-7(6) 6-7(6) 6-1 6-4 7-5

Novak Djokovic è ancora in corsa per la conquista del titolo dei Championships, dopo la rimonta avvenuta in due giorni( ieri e oggi) contro Kevin Anderson, n.14 del mondo e recente finalista del torneo del Queen’s. Grande spavento per il n.1 del mondo e campione in carica, trovatosi in svantaggio per 2 set a 0. Il  big server sudafricano ( 40 ace)  riesce solo a far tremare il campione serbo, senza  porre però un’ ipoteca definitiva sul match, fallendo così per la settima volta, l’occasione di arrivare ai quarti di finale in un torneo dello Slam.

Anderson ha giocato ad un livello altissimo, al servizio ma anche da fondo campo. Djokovic invece, almeno nelle prime due frazioni, è apparso nervoso e poco centrato, giocando in maniera passiva e commettendo molti errori. Nel primo set, però, a partire meglio è stato il serbo, che già nel secondo gioco si guadagna una palla break, prontamente annullata dal sudafricano col servizio.
img22623195
Successivamente è stato il sudafricano ad avere delle chance, portandosi sul 15-40 in risposta. Anche Nole però si è salvato. Da questo momento si segue l’ordine dei servizi fino al tie-break. Anderson ottiene immediatamente un mini-break, ma il numero 1 del mondo ribalta la situazione con un passante straordinario, e va avanti per 3-1. Il numero 14 del mondo, però, non molla e recupera lo svantaggio. Dopo aver annullato un set point, Djokovic commette incredibilmente un gravissimo doppio fallo sul 6 pari, e consegna al suo avversario un altra chance per chiudere il parziale.

Anderson ne approfitta e fa sua la frazione. Nel secondo parziale, il sudafricano riesce a strappare per la prima volta la battuta al suo avversario, e si porta sul 3-1. Nole però reagisce, e conquista il contro-break. Il sudafricano non sente il contraccolpo psicologico, e da questo momento comincia a servire alla grande. Nell’undicesimo gioco, poi, Djokovic si trova a dover affrontare due set point, ma riesce ad annullarli con il servizio. Anche la seconda frazione dunque si conclude al tie-break, in cui Djokovic prende il largo in avvio e vola sul 4-0. Nonostante le occasioni sprecate, però, Anderson continua a giocare al meglio e, grazie ad un altro doppio fallo del serbo, rimonta fino al 5 pari.
TENNIS-GBR-WIMBLEDON
Il sudafricano, successivamente, annulla un set point al suo avversario, e grazie ad una fantastica volée chiude il set in suo favore. In avvio di terzo set arriva l’attesa reazione di Nole, che ottiene finalmente il primo break e comincia a giocare con più scioltezza e tranquillità. Il numero 1 al mondo poi strappa ancora il servizio al suo rivale, e fa suo il parziale con il netto punteggio di 6-1.

Stesso copione nel quarto set. Ora i turni di battuta di Djokovic scivolano rapidamente, eccetto il primo game al servizio del parziale in cui è stato costretto ai vantaggi. Il serbo toglie la battuta a Anderson nel terzo game, e mantiene abilmente al vantaggio, archiviando la frazione per 6-4. Concluso il set, è arrivata tra i fischi del pubblico la notizia della sospensione del match, che è stato completato nella giornata odierna. 
novak-djokovic
Dopo una breve sospensione causa pioggia, l’incontro è ripartito. Il n.14 del mondo prosegue come aveva iniziato ieri, tenendo il servizio a 0,con tre ace messi a referto. Djokovic apparso molto nervoso, concede nel quarto gioco due pericolose palle break: Anderson commette però due errori imperdonabili, sbagliando due risposte di fila. Si prosegue con l’ordine di battuta fino al 5 pari. Qui Anderson commette due doppi falli di fila e Djokovic ottiene così il break decisivo. Il serbo, molto più tranquillo e padrone del campo, può chiudere con il servizio a disposizione e lo fa, strappando il pass per i quarti di finale, dove sfiderà Marin Cilic. 

Di G.Micheli e G.Marchetti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy