Wimbledon: fuori Halep. Avanti Bencic, Kasatkina e Ostapenko

Wimbledon: fuori Halep. Avanti Bencic, Kasatkina e Ostapenko

Fuori al terzo turno Simona Halep, n. 1 al mondo e vincitrice del Roland Garros, contro la taiwanese Su-Wei Hsieh. Fuori Barty, finisce la favola di Diatchenko. Convince Alison Van Uytvanck.

di Redazione Tennis Circus

La n. 1 del mondo Simona Halep non era mai stata considerata nel novero delle prime favorite alla vigilia di questo Wimbledon. La n. 1 del mondo, che poche settimane fa aveva infranto a Parigi il tabù Slam dopo tre finali perse, non ha mai fatto grandi imprese sull’erba (miglior piazzamento a Londra, una semifinale raggiunta nel 2014). Ben pochi però avrebbero immaginato che sarebbe uscita al terzo turno: a compiere l’impresa è stata l’ostica taiwanese Su-Wei Hsieh, 32 anni e n. 17 al mondo, che ha giocato una partita quasi perfetta, vincendo 3-6 6-4 7-5 in due ore e 21 minuti. Si tratta della vittoria più bella in carriera per l’atipica Hsieh (vincitrice a Londra in doppio insieme a Shuai Peng nel 2013), che negli scorsi Australian Open aveva messo a durissima prova Angelique Kerber in memorabile match dei sedicesimi.

Oggi la Hsieh non ha mai smesso di crederci, destabilizzando una Halep sempre più turbata dalla sua resistenza e dal suo tennis atipico pieno di variazioni, lob, discese a rete ed attacchi efficaci, alternati a un’ottima difesa. Non perfetta la rumena, la cui più grande colpa è essersi fatta recuperare nel terzo parziale dopo un vantaggio i 5 a 2 e un match-point sul 5-4.

Con l’eliminazione di Simona Halep se ne va la nona top-ten su 10 (unica superstite, per ora, la ceca Karolina Pliskova). La Hsieh, dal canto suo, si gode i primi ottavi in carriera a Wimbledon, che si giocherà contro Dominika Cibulkova (che ha battuto con un doppio 6-2 la belga Mertens), in un match tutto sommato piuttosto aperto. Continua la corsa di un’ispirata Jelena Ostapenko, che pone fine alla favola della russa Vitalia Diatchenko, 27 anni e n. 132 del mondo, che partendo dalle qualificazioni era riuscita a battere la connazionale Sharapova. La 21enne lettone affronterà la bulgara Sasnovich, che dopo aver battuto Petra Kvitova oggi ha superato senza problemi l’australiana Daria Gavrilova.

Prova convincente anche per la giovane ex top-ten svizzera Belinda Bencic, classe 1997 e n. 56 del mondo, fermata spesso negli ultimi anni da problemi fisici. L’elvetica ha battuto in due set la spagnola Carla Suarez Navarro, proiettandosi in un difficile ottavo contro Angelique Kerber. Bene infine la russa Daria Kasatkina, che spegne i sogni di una deludente Ashleigh Barty, e nel prossimo match sfiderà la belga Alison Van Uytvanck, esecutrice della Kontaveit: per entrambe è il loro primo ottavo di finale in carriera.

Wimbledon – Risultati terzo turno 

S-W. Hsieh b. S. Halep 3-6 6-4 7-5 
D. Kasatkina b. A. Barty 7-5 6-3
A. Van Uytvanck b. A. Kontaveit 6-2 6-3
J. Ostapenko b. V. Diatchenko 6-0 6-4
B. Bencic b. C. Suarez Navarro 6-1 7-6(3)
D. Cibulkova b. E. Mertens 6-2 6-2
A. Sasnovich b. D. Gavrilova 6-3 6-1
A. Kerber b. N. Osaka 6-2 6-4

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy