Wimbledon: le dichiarazioni post match. Federer: “La Uniqlo mi ha fornito solo 15 magliette”

Wimbledon: le dichiarazioni post match. Federer: “La Uniqlo mi ha fornito solo 15 magliette”

La quarta giornata londinese ha registrato alcuni upset di lusso, tra cui quello della numero due del mondo Wozniacki, battuta dalla russa Makarova in tre set. A tenere banco ai giornalisti è però un Federer smagliante che, alle domande curiose su Uniqlo, risponde in modo abbastanza inusuale. In ultimo, Serena Williams e la ritrovata fiducia in se stessa.

di Giuliana Cau

Ai Championships continuano a fioccare gli upset di lusso nel tabellone femminile. Dopo Sloane Stephens, Elina Svitolina, Petra Kvitova, Maria Sharapova, Caroline Garcia e Coco Vandeweghe, stavolta è il turno della testa di serie numero 2 Caroline Wozniacki. Wimbledon non è decisamente l’Australian Open, quando la danese si trovò ad un passo dal baratro proprio nel secondo turno, ma alla fine la spuntò con la croata Fett. Infatti, stavolta, Caroline non è riuscita a portare a termine una rimonta clamorosa ed è stata costretta ad arrendersi, sul più bello, alla russa Ekaterina Makarova in tre set. La numero 35 del mondo è apparsa felicissima, subito dopo il termine della partita, e assolutamente entusiasta del traguardo ottenuto.

Wozniacki preoccupata durante il match contro Makarova
Wozniacki preoccupata durante il match contro Makarova

Caroline è sempre una giocatrice molto dura da battere; abbiamo giocato contro in tante occasioni e oggi è solo la seconda volta che riesco a vincere con lei. E’ stata una gara molto dura, ma sono contenta di aver espresso tutto il mio gioco. Non importa quale sia stato il punteggio, so di aver sprecato molti match-point, ma ho continuato a lottare, ad essere aggressiva e alla fine ha funzionato“. Riguardo alla rimonta messa in atto da Wozniacki fino al 5 pari del terzo set, Makarova ha aggiunto: “Ero davvero nervosa, dato che avevo bisogno di vincere quel punto (uno dei 5 match-point a disposizione). Sono andata un po’ di fretta perché ho pensato che dovevo essere più aggressiva; alla fine sono rimasta calma e sul 5-5 ho fatto il mio lavoro pensando che no, non potevo perdere questa partita“. La russa, al prossimo turno, affronterà Lucie Safarova che nel pomeriggio ha estromesso la polacca Agnieszka Radwanska in due set.

Il divino Roger Federer ha battuto in tre set, assolutamente dominati, lo slovacco Lukas Lacko. Partita solidissima al servizio per lo svizzero, che con questo fondamentale ha incassato la bellezza di 35 punti consecutivi e risulta, a oggi, il tennista più vincente sulla verdeggiante erba che lo ha visto trionfare in ogni dove. “Rispetto al debutto di due giorni fa, oggi mi sono sentito un po’ meno nervoso. Il servizio ha funzionato bene e questo ha influito positivamente sulla partita. La cosa maggiormente importante, durante un incontro, è concentrarsi punto su punto; questo aiuta a mantenere la concentrazione costante” -ha esordito il pluri-campione di Wimbledon. “Non ci sono partite semplici -ha risposto l’elvetico in riferimento alla domanda ‘se ritiene di poter mantenere a lungo questo livello di Tennis, a discapito dell’età che avanza’- soprattutto nei primi turni. A me aiuta molto lo slice e il fatto che, su queste superfici, mi trovo a mio agio“. La domanda bomba, però, riguarda ovviamente il nuovo contratto con Uniqlo e i giornalisti gli chiedono quanti capi di abbigliamento, tra pantaloncini, magliette e altro, gli abbia fornito la casa giapponese: “Forse mi hanno dato circa 15 pantaloncini con 15 T-Shirt, più una decina di paia di calze e ugualmente lo stesso numero di fascette e polsini. In passato me ne davano troppi, ho sempre detto che non mi servono 20 pantaloncini. Con sei o sette va più che bene” -ha ammesso Federer sorridendo, che al turno successivo affronterà il tedesco Struff, vincitore oggi di una partita al cardiopalma contro Ivo Karlovic.

Serena e il singolare completo con la manica lunga.
Serena con il singolare completo a manica lunga.

La sette volte campionessa Serena Williams ha sconfitto oggi la bulgara Tomova, in un match mai in discussione da parte della leggenda americana. Il turno a seguire la vedrà opposta a Kiki Mladenovic, che stasera ha ben convinto contro la tedesca Maria, fresca vincitrice del torneo di Maiorca. Serenona, sorridente ma coi piedi ben piantati per terra, in conferenza stampa ha affermato: “Ci sono molte cose che devo migliorare per essere in grado di mirare in alto, ma sento di essere nella giusta direzione. Ho giocato meglio in questo incontro rispetto a quello di primo turno: mi sono spostata con più agilità sul campo e quindi devo continuare a lavorare su questa linea. Dato che ho ottenuto molto da esso, devo aumentare la percentuale delle prime di servizio“. In riferimento alla prossima avversaria da affrontare Williams ha detto: “E’ da molto tempo che non gioco contro di lei (RG 2016); l’anno scorso ha avuto un ottimo primo semestre ornato di buonissimi risultati e sono certa che non mi renderà le cose facili“.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Daniela Narducci - 5 mesi fa

    Nadal le consumerebbe in 3 ore 😀

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Daniel Cagol - 5 mesi fa

    Leggendo il titolo sembra una lamentela da parte di Federer quando invece non lo è.
    Classico trucchetto per aprire il link

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giuliana Cau - 5 mesi fa

      Nessun trucco. Ci sono le fonti dell’intervista originale che possono essere consultate e su cui si sono basate le traduzioni. Tra l’altro nella presentazione dell’articolo è specificato che Federer non ha risposto in maniera non polemica.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Maria Diomede - 5 mesi fa

    Erano anni,se non ricordo male,una sconfitta al primo turno delle teste di serie femminili…davvero una ecatombe …ma l erba non è per tutte.Riguardo al nuovo sponsor di Federer si è detto tanto…ognuno è libero di fare le proprie scelte.Serena oggi ha giocato decisamente meglio..ma le sue avversarie erano alla sua portata..vedremo se con le più quotate sarà più propositiva.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy