Wimbledon uomini: avanza un perfetto Fabio Fognini, out Seppi. Ok Murray

Wimbledon uomini: avanza un perfetto Fabio Fognini, out Seppi. Ok Murray

Grande vittoria del nostro Fabio contro un avversario ostico come Jiri Vesely. Male Seppi, che viene battuto in tre set da Anderson. Il n. 1 del mondo si sbarazza facilmente di Dustin Brown, stessa sorte per Nadal che batte Young in tre set

Commenta per primo!

Alla faccia di chi non ama l’erba! Grandissimo Fabio Fognini, che batte in tre set Jiri Vesely, giocatore che in questo periodo sta giocando un buon tennis. Nonostante non sia un giocatore da erba (anche Fabio non lo è), bisogna dar credito alla vittoria di Fognini, che non ha disputato nessun torneo di preparazione a Wimbledon e che nonostante questo, sta dimostrando una forza fisica e mentale invidiabile.

LA PARTITA – Fabio o lo ami o lo odi è vero, ma come non si fa ad amare un giocatore che quando è in forma, è praticamente perfetto durante tutto il match? Sempre concentrato, ha concesso poco e ha sempre fatto la partita. Nel primo set il ceco riesce anche a tenere gli scambi e le botte di Fabio, che però è concentrato e bravo, anche quando deve annullare una palla break. Si arriva al tiebreak, dove Fognini accelera e si porta sul 3-0, conservando i due break di vantaggio. Nel secondo e terzo set, la partita cambia drasticamente, ma non Fabio. Vesely appare molto macchinoso, falloso e confuso, non riuscendo mai ad andare incontro alle accelerazioni terribili di Fognini, che ora dovrà vedersela con Andy Murray. Poi, chissà: ricordate per caso cosa fece Fognini circa un mese fa a Roma?

SEPPI MALE – Troppo Anderson invece per Andreas, che viene demolito in tre set dal sudafricano. Kevin serve troppo bene, tenendo sempre una percentuale del 90% di resa col servizio. Al contrario Seppi soffre, prova a tenere testa, ma alla fine i tre set vengono decisi da tre episodi: nel primo set vi è in apertura il break a freddo a 0 da parte del sudafricano, che sfrutta la partenza a rilento di Andreas. Nel secondo invece (e qui credo si sia decisa la partita), Seppi commette un sanguinoso doppio fallo in apertura del tie break, mentre nel terzo set ha un passaggio a vuoto nel terzo gioco. È stata l’ultima partita di Andreas a Wimbledon?

MURRAY E CO. – Tutto facile per Andy Murray in tre set veloci. Altra grande prova, contro un giocatore erbivolo come Dustin Brown, rispondendo bene e rimanendo sempre profondo con le proprie risposte. Ok Cilic con Mayer, lo stesso Johnson e Bemelmans, che a sorpresa batte Medvedev. Bene anche Nadal, che vince senza mai soffrire contro l’americano Young in tre set

RISULTATI

Murray b. Brown 6-3 6-2 6-2

Anderson b. Seppi 6-3 7-6 6-3

Fognini b. Vesely 7-6 6-4 6-2

Cilic b. Mayer 6-4 7-6 7-5

Johnson b. Albot 6-3 4-6 6-3 6-3

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy