Wimbledon, Shapovalov e Potapova vincono il torneo Junior. Watson e Kontinen trionfano nel misto

Wimbledon, Shapovalov e Potapova vincono il torneo Junior. Watson e Kontinen trionfano nel misto

L’ultima giornata di Wimbledon si conclude come meglio non poteva per i colori britannici con i successi di Andy Murray nel singolare, di Heather Watson nel doppio misto e di Gordon Reid nella categoria Weelchair. Il torneo Juniores se lo aggiudicano invece Shapovalov e Potapova.

Con la finale di doppio misto si conclude la fantastica edizione 2016 di Wimbledon per il tennis britannico. Dopo Andy Murray anche Heather Watson in coppia con il finlandese Kontinen solleva il trofeo più importante al termine di una finale lottata contro Farah e Groenefeld, 7-6 6-4 lo score finale.

Shapovalov e Potapova campioni Juniores– Per la seconda volta nella storia dei Championships, proprio nel giorno in cui Milos Raonic ha giocato la prima finale Slam, un canadese vince il torneo maschile Juniores. Denis Shapovalov,testa di serie n.5, ha battuto in finale il coetaneo australiano Alex De Minaur con il punteggio di 4-6, 6-1, 6-3. Non gli è riuscita la doppietta singolare e doppio visto che poco dopo in coppia con il connazionale Aliassime è stato sconfitto in rimonta da Raisma e Tsitsipas ma può comunque essere felice per i grandi progressi dimostrati.

Screenshot_2016-07-10-20-43-27-1

In campo femminile scrive il proprio nome sul trofeo Under 18 la russa classe 2001 Anastasia Potapova grazie al successo sull’ucraina Dayana Yastremska  per 6-4, 6-3, in un’ora e 38 minuti. A colpire di più è stato l’inusuale finale di partita: per due volte Potapova ha esultato “a vuoto” convinta di aver vinto la partita e per altrettante volte la rivale ha chiamato occhio di falco che ha giudicato out i servizi. In doppio comodo successo per le teste di serie n.4 Arconada e Liu.

Screenshot_2016-07-10-20-20-08-1

Weelchair, ancora Gran Bretagna– Anche il titolo maschile della categoria Weelchair va ad un tennista di casa. Gordon Reid, 24enne nativo di Alexandria, ha avuto la meglio in finale su Olsson vincendo il secondo Slam in carriera ed il secondo stagionale dopo l’exploit a Melbourne. Pronostici rispettati in campo femminile dove ad imporsi è stata la testa di serie n.1 rappresentata dall’olandese Griffioen.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy