Wimbledon – Tris d’assi francese: Pouille, Gasquet e Tsonga conquistano gli ottavi

Wimbledon – Tris d’assi francese: Pouille, Gasquet e Tsonga conquistano gli ottavi

I ritorni in campo dopo le sospensioni di ieri sorridono ai transalpini. Pouille e Gasquet vincono in quattro set , mentre Tsonga lotta e vince un adrenalinico quinto set contro Isner.

Commenta per primo!
POUILLE METTE FINE AL TORNEO DI DELPO – Si era andati al riposo , causa oscurità, con il giovane Lucas in vantaggio di due set a uno contro l’argentino , ex campione Slam. Al primo parziale , vinto al tie-break da Del Potro, erano seguiti due set che avevano visto Lucas recuperare fiducia e prendere le misure a un Delpo che, nonostante tanta buona volontà, mostra gli oggettivi limiti di un parco colpi forzatamente monco. La tela tessuta col back  e lo slice, unita ai sempre solidi servizio e dritto, andava man mano lacerandosi. Lucas , con potenza , braccio e coraggio , aveva alzato ritmo e variato sempre meglio e , soprattutto, non fallito i punti cruciali. Al rientro, quest’oggi, quello che era un lieve vantaggio per il francese , si è trasformato in un abisso. Delpo è  poco incisivo con i suoi migliori fondamentali, quasi impaurito dinanzi allo strapotere del giovane franco-finlandese. Un Pouille d’attacco , pregevole nella variare ritmo e palla , puntuale, virtuoso e spettacolare  nelle discese a rete  crea i presupposti per un meritato successo. Termina il torneo del gigante di Tandil che, probabilmente, nemmeno osava sperare in un cammino tanto lungo. Lucas è ora atteso da Bernard Tomic  per un ottavo interessantissimo e , certamente, non impossibile.
lucas wimbledeon2
GASQUET CONQUISTA IL DERBY CON TSONGA-  Si è rivelato abbastanza impegnativo  l’ostacolo Ramos -Vinolas per un Richard Gasquet a corrente alternata. Pur discontinuo come non si vedeva da tempo, il francese era riuscito ad andare al riposo in vantaggio di due set a uno. Oggi, un break conquistato  a zero contro un Ramos-Vinolas ancora fuori dal campo, gli ha assicurato il passaggio del turno e, quindi, il derby con Jo-Wilfried Tsonga.
gasquet wimbledon 2
TSONGA VINCE LA LUNGA BATTAGLIA CON ISNER-  Entrerà negli annali come uno dei match più lunghi della storia di Wimbledon. Quattro ore e ventiquattro minuti, spalmati su due giorni, per decidere chi fra John Isner e Jo Tsonga sarebbe entrato nei fatidici sweet sixteen. Alla fine è il trentunenne di Le Mans a porre riparo ai disastri fatti ieri e prevalere al termine di  un quinto , emozionante set. Rientrato nel match con considerevole decisone, Tsonga domina il quarto set salendo in pochi minuti sul 4-0. Il parziale conquistato proietta l’incontro verso il decisivo quinto set. L’incontro  è ora  equilibratissimo e saranno due break point conquistati con tenacia dal francese a deciderne , infine,  le sorti. Non trasformato  il primo, Jo-Wilfried ne conquista  un secondo sul quale è implacabile. Chiudere il match sul 19-17 , tenendo a 15 il proprio servizio, ha di certo il sapore del trionfo per il vincitore; ma dà sensazioni da  epica sfida per chi  vi assiste .
I RISULTATI :
L. Pouille b. J. Del Potro 6-7(4) 7-6(6) 7-5  6-1
R.Gasguet b. A.Ramos-Vinolas 2-6 7-6(5) 6-2  6-3
J.W.Tsonga vs J.Isner 6-7 (3)  3-6 7-6 (5)  6-2 19-17
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy