Wimbledon, una grande Muguruza spezza il sogno di Rybarikova: è lei la prima finalista!

Wimbledon, una grande Muguruza spezza il sogno di Rybarikova: è lei la prima finalista!

Garbine Muguruza è la prima finalista dell’edizione 2017 di Wimbledon. La spagnola batte con un netto 6-1 6-1 la sorpresa del torneo Magdalena Rybarikova e torna nell’ultimo atto a distanza di 2 anni quando si arrese solo sotto i colpi di Serena Williams.

3 commenti

[14]G.Muguruza d M.Rybarikova 6-1 6-1

Muguruza che spettacolo! La spagnola nella prima semifinale dei Championships interrompe la favola di Magdalena Rybarikova (avversaria con cui curiosamente aveva perso nettamente ad Eastbourne nel 2015) senza alcuna difficoltà e torna in finale a distanza di due anni. Troppo solida, propositiva e fredda la campionessa del Roland Garros 2016 capace di comandare gli scambi da fondo e quando necessario di farsi trovare pronta nei pressi della rete, non proprio esattamente la zona che preferisce, anche per complicate conclusioni e volèe di tocco. Grandi meriti dunque all’iberica, giustiziera anche della n.1 al mondo nel corso del torneo, che sabato giocherà la terza finale in un Major ed andrà a caccia del secondo titolo a livello Slam. Un risultato che per ora le consente di salire altre due posizione e di scalzare quindi Agnieszka Radwanska dal numero 8 del ranking.

LA CRONACA

Wimbledon, il dritto di Garbine Muguruza
Wimbledon, il dritto di Garbine Muguruza

1°SET: inizio lampo della Muguruza che in pochi minuti si ritrova in vantaggio per 4-0 alternando soluzioni di potenza a chiusure a rete di grande efficacia. Anche il lottato quinto game finisce nelle mani dell’iberica che alla quinta occasione strappa per la seconda volta il servizio alla slovacca grazie ad un errore della rivale. La prima vera occasione per Rybarikova arriva nel gioco successivo quando si porta a palla break, qui però è brava Garbine che senza timore la salva con una grande giocata al volo. Sul 5-0 arriva finalmente il primo game per la giocatrice di Piešťany che in risposta si porta anche 0-30 ma non riesce a farsi più pericolosa. Muguruza infatti risale a al primo set point va a segno con una prima al centro decisiva.

2°SET: non si placa la spagnola, concentrata e decisa a far male alla rivale soprattutto dalla parte del rovescio. La frazione si rivelerà una fotocopia della prima: Muguruza scappa sul 4-0, perde il combattuto quinto game ma continua la sua progressione. Il gioco al servizio si rivela infatti una pura formalità per la giocatrice nata a Guatire che lascia per strada appena un punto (grande lob della Rybarikova) e si porta a rispondere per la conquista dell’incontro. Occasione che Garbine non si lascia sfuggire prima di esultare allargando le braccia incredula.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Enrico Votta - 3 mesi fa

    Speriamo che Venus ti faccia una bella festa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Rosa Abbati - 3 mesi fa

    VAMOSSSSS

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Marinella Picosanta - 3 mesi fa

    Complimenti alla Muguruza

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy