Game, BET, match: tanto bel tennis oggi al Foro Italico!

La rubrica di pronostici e scommesse sul tennis.

di Maurizio Petti

Nella grande stranezza degli spalti senza pubblico, almeno una nota positiva c’è: la presenza di tanti italiani al secondo turno di questa edizione 2020 degli Internazionali d’Italia.

Non ci saranno turni facili, ovvio, ma la speranza è portare a casa quante più vittorie, magari trovando anche belle quote da scommettere.

A tal proposito, il primo match in esame oggi è quello fra Sinner e Tsitsipas.

Il greco è chiaramente un predestinato del tennis, ha un gioco aggressivo e anche se giovane, è quasi “old school”, con quel rovescio sparato a una mano che è bello, ma bello bello.
L’anno scorso a Roma, alla sua seconda partecipazione, ha raggiunto la semifinale, perdendo da un certo Nadal, che pare che su terra rossa qualcosa sappia fare.
Aveva sfruttato il ritiro di Roger per passare il turno precedente, e prima ancora aveva ucciso le speranze di due nostri portacolori: Fognini, e Sinner.
Proprio lui.
L’unico incontro fra i due infatti risale proprio a quella data.

La cosa che fa ben sperare è che Jannik è apparso in crescita, e giocare a Roma dovrebbe dargli una ulteriore spinta.
Qui si, il pubblico avrebbe fatto la differenza, ma il Foro trasuda storia ed emozioni anche da vuoto, e sono certo che non ripeterà la prestazione dello scorso anno.

Lecito sperare e pensare che almeno un set possa strapparlo, la quota è super.

Il pronostico è Tsitsipas 2-0 NO a quota @2.00 su Bet365.

 

Il secondo match preso in esame, andrà in scena poco dopo quello di Jannik, ed è quello fra Dimitrov e Nishioka.

Dimitrov è attualmente 22 al mondo, ha uno stato di forma molto traballante, ma la quota che ha contro il giovane giapponese è – a mio avviso – molto generosa.
Quota che è “figlia” delle prestazioni recenti, che vedono Nishioka prevalere su un Kecmanovic che settimana scorsa ha dominato in Austria, ma che forse è arrivato a Roma con le pile scariche, e la testa “sazia”.

Dimitrov, d’altro canto, ha una carta recente meno appariscente, ha superato il nostro Gianlucone al primo turno senza troppi patemi d’animo (troppo grande il divario fra i due), ma sembra che ancora non abbia trovato la quadra.
Partite come quella odierna, che potrebbero nascondere insidie, e Grigor lo sa bene, potrebbero però dare il “LA” a una nuova good run.
Nishioka, dato statistico che con me non manca mai, è pure 0 su 4 (in carriera) quando affronta avversari pari ranking di Dimitrov, su terra.

Tolto il 2014, quando il bulgaro fece semifinale, perdendo brutalmente da Nadal (ero sugli spalti, e quella sera Dimitrov subì una dura lezione di tennis), sembra quasi che Grigor non abbia mai avuto un particolare feeling con Roma, ma, alla luce della stagione assurda, senza tennis, con tornei rivoluzionati, stravolti, cambiati, ecco che questa di oggi potrebbe rappresentare una ghiotta occasione per invertire il trend.

La quota, come detto all’inizio, è buona.

Il pronostico è Dimitrov to win a quota @1.53 su Bet365.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy