Del Potro, ancora niente Roland Garros?

Dopo la sconfitta di Lione, la torre di Tandil ha accusato di nuovo problemi fisici che probabilmente lo costringeranno a saltare lo Slam parigino per l’ennesima volta.

di Riccardo Costarelli, @rickycostarelli

Juan Martin del Potro non partecipa al Roland Garros dall’ormai lontano 2012. In quell’occasione perse da Federer al quarto turno e, a quanto pare, dovrà aspettare ancora un anno prima di poter provare a raggiungere un risultato migliore.

Dopo essere stato eliminato dall’Atp 250 di Lione per mano del portoghese Gastao Elias per 7/6 6/4, il giocatore argentino – presente grazie ad una wild card – ha confermato di non attraversare un buono stato di forma. Per fortuna questa volta sembra non essere interessato il polso, vero è proprio tallone d’Achille che più volte lo ha costretto a fermarsi. “È stata una brutta giornata per me, ho dolore alle spalle e alla schiena. Andrò a Parigi e prenderò una decisione il prima possibile riguardo la mia partecipazione al torneo, ha detto Juan Martin, attualmente numero 30 del ranking.

Del-Potro-e1482858175295

In questa stagione Del Potro, dopo l’ottimo rientro nel circuito dello scorso anno, è riuscito a giocare solo poche partite: ha raggiunto la semifinale a Delray Beach, il terzo turno ad Acapulco e Indian Wells dove ha perso da Novak Djokovic, e il terzo turno a Miami sconfitto da Roger Federer. Si è poi ritirato da Estoril, dopo aver vinto il primo match contro Yuichi Sugita, e la scorsa settimana ha perso ancora da Djokovic ai quarti di Roma.

Se come sembra dovesse saltare il Roland Garros, dovremmo ritrovare l’argentino sull’erba di ‘s-Hertogenbosch e Stoccarda prima dell’appuntamento con i verdi prati di Wimbledon.

 


Fonte: tennisworldusa.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy