Federer ancora non si allena: tutto normale o indizi per un ritiro anticipato dalla scena?

Federer ancora non si allena: tutto normale o indizi per un ritiro anticipato dalla scena?

Severin Luthi è intervenuto per chiarire le parole di Federer, che aveva dichiarato di non sentire il bisogno di allenarsi. Di Stefano Maffei.

di Redazione Tennis Circus

Fanno ancora scalpore le parole di qualche settimana fa in cui lo svizzero aveva confessato che ancora non si era allenato durante la pausa forzata dovuta al Coronavirus. Viene lecito chiedersi se fa tutto parte di un programma post operazione o il maestro svizzero ha definitivamente deciso di appendere la racchetta al chiodo non potendo più impressionare i suoi fan dalle tribune. Severin Luthi, suo preparatore, in un’intervista a Tennis Channel ci aiuta a capire meglio la questione.

Le parole dette nella chiacchierata con Guga Kuerten, sebbene il tono fosse scherzoso, hanno fatto venire qualche dubbio a tifosi ed addetti ai lavori. “Non torno ad allenarmi perché non ne vedo il bisogno”, è un primo avviso sul ritiro oppure più semplicemente. Roger sta seguendo il corso post operatorio? A gettare acqua sul fuoco e tranquillizzare così tutti gli appassionati di tennis ci ha pensato il suo preparatore, Severin Luthi, che è intervenuto sulla questione su Tennis Channel. Lo svizzero ha infatti commentato che Federer non si allena perché non ci sono tornei in vista, aggiungendo che probabilmente non lo farà finché non ci saranno notizie ufficiali a riguardo. Ha anche aggiunto che non è preoccupato del mancato allenamento perché l’ex
numero 1 viene da un intervento al ginocchio e questo riposo forzato non può che giovare alla sua salute fisica e al suo pieno recupero. Tutti i fan di Roger Federer possono rimanere tranquilli, appena ci saranno ufficialità e il tennis potrà tornare in scena, il re tornerà sui campi ad incantare il mondo.

Stefano Maffei

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy