Challenger Milano, trionfa Hugo Dellien

All’Aspria Harbour Club s’impone il boliviano Hugo Dellien, che dopo aver sconfitto Musetti in semifinale, liquida il serbo Petrovic nell’atto conclusivo. Balzo di dieci posizioni nel ranking per il sudamericano.

di Antonio Sepe

Hugo Dellien si laurea campione del Challenger di Milano, l’Aspria Tennis Cup, che si disputa presso l’Aspria Harbour Club del capoluogo lombardo.

Vittoria pronosticabile quella del sudamericano, accreditato della prima testa di serie e capace di sconfiggere in successione cinque avversari concedendo appena un set.

Dopo la vittoria ottenuta ieri che ha messo fine all’ottimo cammino di Lorenzo Musetti, quest’oggi il tennista boliviano si è ripetuto, superando in due parziali il serbo Petrovic.

Sfida piuttosto combattuta – tanto da sfiorare le due ore – che è stata testimone di un primo set colmo di palle break, dove però ne sono state convertite appena tre su tredici, dal quale è uscito vittorioso Dellien, che dall’1-4 ha inanellato un parziale di sei giochi a uno.

La seconda frazione è stata a sua volta equilibrata ma non quanto la prima, nonostante i due break in apertura potessero far presagire ciò. Alla fine è stato ancora il giocatore sudamericano a piazzare il break decisivo nel finale, chiudendo 6-4 e conquistando il torneo.

Secondo Challenger in stagione vinto da Dellien – che si era già affermato a Santiago – che guadagna dieci piazze in classifica e si porta all’83ª posizione. Ora Hugo è atteso dal volo Milano-Londra dato che tra una paio di giorni dovrà esordire nel main draw di Wimbledon contro l’australiano Millman.

[1] H. Dellien b. D. Petrovic 75 64

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy