Atp Basilea/Vienna: sconfitta amara per Cecchinato, avanti Cilic e Anderson

Atp Basilea/Vienna: sconfitta amara per Cecchinato, avanti Cilic e Anderson

Eliminato all’esordio Marco Cecchinato, che si arrende in due set alla wild card Laaksonen in quel di Basilea. Esordio positivo per Cilic. A Vienna, avanzano al secondo turno Coric e Anderson.

di Antonio Sepe

ATP BASILEA- Brutta sconfitta per Marco Cecchinato, che spreca una grossa occasione e viene estromesso al primo turno dell’Atp 500 di Basilea da Henri Laaksonen, wild card locale, il quale si è imposto in due set nella giornata odierna. Dopo un avvio equilibrato, il tennista svizzero ha conquistato il break nel nono gioco del primo set che gli ha permesso di portarsi avanti nel punteggio e di mettere in discesa la sfida, assicurandosi in maniera agevole il secondo parziale e mettendo fine al giochi dopo appena un’ora e venti minuti. Molto efficace e prolifico con il servizio Laaksonen, mentre ha un po’ deluso Cecchinato, che non è riuscito a contrastare il gioco del suo avversario ed ha rimeditato una sconfitta dal sapore amaro, in quanto resta il rimpianto per non aver sfruttato una situazione favorevole che avrebbe portato solo benefici al tennista palermitano. Il cemento, per di più indoor, non è però evidentemente la superficie preferita di Marco, bensì si trova molto più a suo agio Laaksonen, il quale affronterà al prossimo turno Taylor Fritz, che oggi ha sconfitto Djere. Esordio positivo, invece, per Marin Cilic, tds 3, che ha superato a pieni voti l’esame Shapovalov e che ora se la vedrà con il qualificato Marius Copil. 

ATP VIENNA- Ben cinque i match in programma quest’oggi a Vienna, dove non sono mancate le sorprese, le conferme… e i 6-0. Partiamo proprio da quest’ultima statistica, non a caso sono stati ben tre i bagel messi a segno quest’oggi, rispettivamente da Fucsovics, Coric e Rublev. Come prevedibile, coloro che hanno vinto il set senza perdere giochi hanno poi portato a casa l’intero match. Per farlo, non ha faticato Andrey Rublev, lucky loser, che dopo aver vinto al tie-break il primo parziale, ha rifilato un 6-0 a Kudla. Diverso il discorso per l’ungherese Fucsovics, che dopo aver racimolato appena un game nel set d’apertura, si è rimesso in carreggiata grazie al 6-0 per poi spuntarla nel finale. Vittoria sofferta anche per Borna Coric, che ha dovuto superare in rimonta lo spagnolo Ramos. Infine, ha dovuto sudare le cosiddette sette camicie Kevin Anderson, che ha anche annullato un match point a Basilashvili, mentre a sorpresa Jürgen Melzer, wild card, si è imposto in due set ai danni di Milos Raonic.

Atp Basilea – Risultati

[WC] Laaksonen b. [6] M. Cecchinato 6-4 6-2

[WC] T. Fritz b. [Q] L. Djere 6-0 7-5

[Q] M. Copil b. R. Harrison 6-2 7-6 [8]

[3] M. Cilic b. D. Shapovalov 6-4 6-2

Atp Vienna – Risultati

[LL] A. Rublev b. [Q] D. Kudla 7-6 [3] 6-0

M. Fucsovics b. [WC] F. Auger-Aliassime 1-6 6-0 7-5

[6] B. Coric b. A. Ramos 6-7 [5] 6-0 6-4

[2] K. Anderson b. N. Basilashvili 4-6 7-6 [6] 6-3

[WC] J. Melzer b. M. Raonic 7-6 [6] 7-5

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Luca Spedicato - 12 mesi fa

    Oramai diventano primi 20 al mondo giocatori di una mediocrità devastante. Dopo una buona stagione sul rosso, l’eclissi. Perdere così dal 175 al mondo è ridicolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Mario Bomentre - 12 mesi fa

    Ho perdo per colpa sua… Non sa fare neanche un punto con laksonen! Mah!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Sandro Pavoni - 12 mesi fa

    Un onesto mediocre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Roberto Aurecchia - 12 mesi fa

    mi chiedo perché non si dà all’ippica non è per lui..l anno prossimo di questi tempi sarà un giocatore dopo i primi 100 al mondo..ritorna a giocare i challenger..!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy