Naomi Osaka e il rapporto con Stefanos Tsitsipas

Naomi Osaka e il rapporto con Stefanos Tsitsipas

La giapponese parla del rapporto di amicizia che la lega al greco. Intanto prosegue la sua corsa ai quarti di finale dello Us Open

di donatomarrese

Dopo la vittoria agevole (6-3, 6-4) in ottavi di finali contro la lettone Konteveit, Naomi Osaka in conferenza stampa analizza il suo rapporto di amicizia con il greco Stefanos Tsitsipas (eliminato da Borna Coric, dopo non aver sfruttato 6 match points): “Io e Stefanos siamo accomunati dalla causa “Black lives matter”. Sono contenta quando le persone mi dicono grazie. E’ una sopresa per me, non è che stia facendo chissà cosa. Sono emozionata però quando sento che sono orgogliosi di me. Sento che io e Stefanos siamo molto simili, dovreste chiedere a lui. Siamo entrqmbi stralunati, ma anche curioso. Proveniamo da due realtà differenti: io sono asiatica, lui europeo. Cercheremo di superare questo scoglio”.

Intanto, domani, la giapponese affronterà la sorpresa Shelby Rogers, che ha eliminato in ottavi a sorpesa Petra Kvitova, salvando 4 match points. Favorita la nipponica, la quale ha anche dichiarato che il piccolo infortunio alla coscia sinistra è in via di guarigione.

di Donato Marrese

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy