Roger Federer: “Spero di riuscire a difendere il titolo”

Roger Federer: “Spero di riuscire a difendere il titolo”

Lo svizzero ha parlato dopo la vittoria ottenuta in semifinale contro Medvedev, augurandosi di riuscire a confermarsi campione nel torneo di casa

di Redazione Tennis Circus

Roger Federer, dopo la netta vittoria ai danni di Daniil Medvedev si è presentato in conferenza stampa per analizzare le sue sensazioni anche in vista della finale che disputerà quest’oggi contro Marius Copil nell’ATP 500 a Basilea. L’attuale numero tre del mondo si è detto molto felice di essere riuscito a raggiungere la sua quattordicesima finale a Basilea: “Sono molto contento del livello che ho dimostrato oggi, penso che sia stata la mia miglior partita finora questa settimana. Sto iniziando ad abituarmi alle condizioni del campo e questo è stato decisivo per raggiungere questa vittoria, ho giocato molto bene con il mio servizio e ho creato molti problemi a Daniil”, ha detto lo svizzero in un comunicato raccolto dal sito ufficiale dell’ATP.

Lo svizzero ha parlato anche del livello che Daniil Medvedev ha mostrato ieri, molto lontano da quello fatto vedere durante questa settimana e nella sua ultima partita a Shanghai, vinta proprio contro lo svizzero: “Non credo che Daniil abbia giocato bene come a Shanghai. Qui e in Cina ci sono condizioni totalmente diverse e forse era un po’ stanco della sua lunga partita contro Tsitsipas (nei quarti, ndr), ma oltre a questo non è giocato al suo miglior livello. Sono comunque molto contento di essere in un’altra finale qui a Basilea e spero di poter difendere con successo il mio titolo domani”.

In finale, Federer affronterà la grande sorpresa del torneo, il rumeno Marius Copil , che oggi ha vinto la sua seconda partita contro una top ten in questa settimana. È la seconda finale a livello ATP per il rumeno, dopo quella conquistata quest’anno a Sofia: “Ho visto un po’ del suo match contro Cilic e ha giocato molto bene, ho visto anche alcune cose contro Zverev e devo dire che è stato molto solido con il suo servizio, senza lasciare a Zverev la possibilità di brekkarlo. Oltre ad avere questo potente servizio, riesce a gestire lo scambio molto bene da fondo campo, dovrò giocare al mio meglio se voglio iniziare con il piede giusto”, ha concluso lo svizzero.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Claudia Moreno - 2 anni fa

    REROGERFEDERER!!
    COMUNQUE!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Sandra Cedrati - 2 anni fa

      Claudia Moreno yessss

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy