Tiley sicuro: “Molti giocatori guardano già alla prossima stagione”

Il Ceo di Tennis Australia ha rivelato che alcuni big del circuito sono già proiettati all’inizio del 2021, in vista del primo Slam stagionale.

di Sebastiano De Caro, @seba_de_caro

Craig Tiley rassicura circa la disputa della prossima edizione degli Australian Open e rivela che alcuni big del circuito sono già proiettati al 2021.

Intervistato ai microfoni del quotidiano The Age, il Ceo di Tennis Australia chiarisce la posizione di molti giocatori circa la ripartenza dell’attività internazionale e scioglie ogni dubbio riguardo la disputa del primo Slam stagionale: “Tutti i migliori tennisti, sia del circuito maschile che di quello femminile, guardano all’Australia e magari pensano di venire qui già all’inizio di dicembre. Ci sarà un ambiente sicuro. Molti giocatori, tra cui Roger Federer, non competeranno per il resto della stagione e sono proiettati agli Australian Open. In effetti, tutti coloro con cui ho parlato stanno pensando alla nuova stagione per la ripartenza del tennis. Personalmente, penso che alcuni dei big stiano mettendo in dubbio questo 2020 e che ritengano sia troppo presto per pensare ad una ripresa ufficiale. Non ho nulla contro gli US Open ed il Roland Garros. Non esiste nessuno scenario o motivo per cui lo Slam di Melbourne debba spostarsi e cambiare sede“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy