Allarme Coronavirus, la Wta fissa misure precauzionali da seguire

Allarme Coronavirus, la Wta fissa misure precauzionali da seguire

Il massimo circuito tennistico femminile ha inviato a tutte le giocatrici una mail contenente le precauzioni da osservare contro il Coronavirus.

di Sebastiano De Caro, @seba_de_caro

L’allarme Coronavirus non si placa e l’epidemia si espande a macchia d’olio, coinvolgendo non solo l’ambito economico, infrastrutturale e sociale, ma anche quello sportivo.

Dopo la rinuncia da parte della Cina al playoff di Coppa Davis, in programma il 6 e il 7 marzo in Romania, la Wta si è adoperata per l’invio a tutte le giocatrici di una mail che illustra le misure precauzionali da seguire: “Come sapete, alla luce del recente scoppio del nuovo Coronavirus, la Wta sta prendendo tutte le precauzioni necessarie per proteggere i nostri atleti, personale e spettatori. I nostri obiettivi sono: educare voi, il personale e tornei; prevenire un’ulteriore diffusione del virus e fornire linee guida in modo che voi e il vostro team di supporto possiate prendere misure di sicurezza e di salute“. In particolare, nella missiva si legge che: “La Wta lavora con ogni singolo torneo per identificare restrizioni di viaggio nazionali e traccia avvisi sanitari locali per ogni località della manifestazione“.

Le precauzioni, oggetto del comunicato diramato dal massimo circuito tennistico femminile, sono riassunte nei seguenti punti:

  • Maggiori lavaggi a mano all’interno e all’esterno del torneo
  • Osservare un programma di pulizia con personale disponibile per sterilizzare frequentemente le aree comuni
  • Nei servizi di ristorazione il cibo e le bevande ai tornei devono soddisfare gli standard prestabiliti
  • Tutte le persone che maneggiano il cibo sono tenuti a indossare indumenti protettivi adeguati (grembiuli e guanti)
  • Assicurarsi che alimenti e bevande non provengano da zone di contaminazione o esposizione al virus
  • Lavarsi accuratamente le mani con acqua e sapone per almeno 20 secondi
  • Evitare di toccare gli occhi, il naso o la bocca con le mani sporche
  • Evitare stretti contatti con persone che sono malate e/ o che hanno una storia di viaggio dall’Asia negli ultimi 14 giorni.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy