Indian Wells, ecco il tabellone Wta

Indian Wells, ecco il tabellone Wta

di Yuri Benaglio, @oceano_di_gomma

E’ stato sorteggiato nelle scorse ore il tabellone Wta del Premier Mandatory in partenza ad Indian Wells. Un tabellone intrigante che sollecita la fantasia ma che lascia pochi spiragli aperti, potenzialmente, per le italiane.

Sara Errani, Flavia Pennetta e Camila Giorgi sono già al secondo turno, essendo comprese tra le 32 teste di serie. A Francesca Schiavone toccherà una giocatrice proveniente dalle qualificazioni, alla Vinci la temibile Gajdosova e per la Knapp buone chance con la belga Wickmayer.

La novità più eclatante di questa edizione è il ritorno dopo 14 anni di Serena Williams, numero 1 al mondo. La sua strada verso i quarti sembra già spianata: negli ottavi potrebbe incontrare Kerber o Stephens (entrambe in grandi crisi di fiducia e risultati) o una Kuznetsova da anni lontana dai fasti di un tempo. Ai quarti potrebbe trovare la Makarova, recente semifinalista agli Australian Open. La russa, però, avrà un paio di gatte da pelare non indifferenti sul suo cammino: prima la Bacsinszky al terzo turno (reduce da 12 vittorie consecutive e dal dominio in terra messicana), poi Lucie Safarova.

Il secondo ipotetico quarto è quello tra Halep e Radwanska, semifinale dello scorso anno. La polacca, però, dovrà stare attenta alla mina vagante Camila Giorgi al terzo turno, che l’ha già battuta nel 2012. Agli ottavi dovrebbe avere spazio anche la Suarez Navarro, on fire quest’anno. I veri pericoli per Simona Halep si chiamano Pliskova e Muguruza: la vincente di questo match di terzo turno (una bomba) affronterà agli ottavi proprio la rumena.

Il terzo quarto è nelle mani di Caroline Wozniacki. Dopo un secondo turno con Kanepi e un terzo eventuale con Bencic, agli ottavi la danese potrebbe trovarsi di fronte la deludente Jankovic dell’ultimo periodo, vincitrice su questi campi 5 anni fa. Più facile ipotizzare, quindi, un confronto con la giovanissima Keys, semifinalista in Australia. Dovesse battere l’americana, potrebbe andare in scena il blonde-power con Eugenie Bouchard. La canadese, chiamata a ripetere i grandi risultati della scorsa stagione, potrebbe avere difficoltà solo con la Petkovic.

L’ultima parte di tabellone è forse la più intrigante. Si prospetta un terzo turno da fantascienza tra Maria Sharapova e Vika Azarenka. La bielorussa è ancora indietro in classifica ma ha ormai ritrovato i colpi e il temperamento che l’hanno portata in cima al ranking. La vincente di questo grande match troverà (si spera) agli ottavi la campionessa in carica, Flavia Pennetta. L’altro nome da urlo di questo spot di tabellone è Ana Ivanovic, umiliata dalla Garcia pochi giorni fa (e potrebbe esserci la rivincita…) ma da tenere comunque in grande considerazione. Sarebbe curioso rivedere per l’ennesima volta un Sharapova-Ivanovic dopo le scintille e i grandi match dello scorso anno. Per le italiane non sembrano esserci grandi possibilità: Knapp sembra chiusa da Maria al secondo turno, Errani (qualora battesse Schiavone al secondo) dalla Ivanovic agli ottavi, la Vinci forse già dalla temibile Gajdosova, che ultimamente sta giocando bene.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy