Vent’anni fa il trionfo di Serena Williams a Indian Wells

Vent’anni fa il trionfo di Serena Williams a Indian Wells

Sono passati quasi 20 anni dalla sfida simbolo del passaggio di consegne tra Serena Williams e Steffi Graf. Il 13 marzo 1999 Serena si impose sulla Graf nella finale di Indian Wells.

di Monica Tola

Venti anni fa, il 13 marzo 1999, la finale di Indian Wells ha rappresentato l’avvicendamento tra due campionesse destinate all’immortalità sportiva: Steffi Graf, allora ventinovenne e con 21 titoli Slam all’attivo, incrociò l’astro nascente del tennis Serena Williams. La spuntò la diciassettenne Serena, al termine di una battaglia chiusa 7-5 al terzo. L’esperienza di Steffi Graf (arricchita dai 106 trofei sollevati, oltre ai tornei del Grande Slam) non fu sufficiente per contrastare la travolgente freschezza del nuovo che avanzava. La tedesca si consegnò con un dritto spedito fuori e mentre Serena alzava le braccia al cielo, Steffi Graf mestamente si avvicinava alla rete per stringere la mano alla sua avversaria. Un momento che è la rappresentazione perfetta di una carriera al capolinea e di una esplosione definitiva. Steffi Graf avrebbe vinto il Roland Garros, per poi ritirarsi ad agosto, scarica, priva ormai di motivazioni. A venti anni di distanza Serena non ne vuole sapere di appendere la racchetta al chiodo, si appresta a disputare Indian Wells e insegue lo Slam numero 24.

Serena Williams-Indian Wells 1999
Serena Williams-Indian Wells 1999

“Questa vittoria significa tanto per me: Steffi è una grande campionessa e ha vinto più titoli di tutti, uomini compresi. E’ il torneo più importante portato a casa finora. Non so quante partite consecutive mi sono aggiudicata ma è quanto basta per un titolo Slam e mi sento pronta per questo salto di qualità”.

Le parole a caldo di Serena si sono rivelate profetiche. Era difficile immaginare che i record di Steffi Graf potessero essere abbattuti e chi lo ha fatto è proprio la minore delle sorelle Williams. Steffi e Serena si erano sfidate a inizio stagione a Sydney e ad avere la meglio era stata la tedesca. Dopo la rivincita in grande stile della statunitense a Indian Wells, le due non si sarebbero più incontrate. All’epoca della prima affermazione californiana Serena Williams era numero 21 del mondo e non faceva parte delle teste di serie. L’avvento delle 32 favorite del seeding è storia più recente. Pochi mesi dopo, Serena vinse gli Us Open e a Flushing Meadows Steffi Graf già non c’era più. Aveva stancamente salutato il mondo del tennis giocato, angosciata dalla sola idea di affrontare quel torneo. Altro segnale di una pagina di storia che si era chiusa per far posto a una nuova era.

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Loris Polverari - 7 mesi fa

    Forse..la Osaka non vince più uno Slam

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Maria Brando - 7 mesi fa

    Grande Stefy,indimenticata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Enrico Carrossino - 8 mesi fa

    c’era ancora stefi graf, porca puttana

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Fabrizio Amodio - 8 mesi fa

    Direi anche il passaggio da Williams a Osaka 🙂

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Emanuela Filippi - 8 mesi fa

      Fabrizio Amodio tutto dipende come metabolizza la separazione dal suo coach. Speriamo . Da qua si vedrà se è una vera campionessa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Enrico Carrossino - 8 mesi fa

      la osaka non vale 15 della williams non scherziamo. E non mi pare neppure tecnicamente sopra la media, ma ha più carattere quello si. Un po’la tsitipas in gonnella

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy