Wta Bronx: Giorgi supera Wang Qiang in rimonta e si prende la finale

Wta Bronx: Giorgi supera Wang Qiang in rimonta e si prende la finale

L’azzurra si è affermata sulla prima testa di serie della manifestazione, in occasione del tie break della frazione decisiva. Durante il terzo parziale ha saputo annullare ben quattro match point all’avversaria. Con questo risultato rientrerà ufficialmente tra le prime cinquanta giocatrici del ranking mondiale.

di Federico Gasparella

New York – La tennista maceratese si è guadagnata l’accesso alla finale del Wta International del Bronx. Dopo due ore e quaranta minuti di battaglia è riuscita a prevalere sulla cinese Wang Wiang, numero 18 del ranking mondiale nonché prima testa di serie della competizione, con il punteggio di 4-6 6-4 7-6(6). Questa sera alle ore 20 italiane affronterà Magda Linette. La polacca va considerata un’avversaria valida, che nel corso del torneo si è dimostrata in grado di esprimersi a livelli davvero buoni, tuttavia, una giocatrice assolutamente alla portata dell’azzurra. In merito alla partita, la tennista cinese è riuscita a condurre la gara secondo i propri intendimenti tattici per tutta la durata del parziale inaugurale, sebbene non sia stata supportata da un’adeguata continuità di rendimento alla battuta. Con un bilancio positivo di due turni di servizio ceduti e tre conquistati, tuttavia, ha potuto acquisire un vantaggio sufficiente per conquistare il primo set si. La seconda frazione è iniziata sullo stesso tenore della precedente. Dunque è risaltata l’inconsistenza di entrambe nell’amministrazione dei rispettivi turni di servizio: nei primi quattro giochi hanno ceduto addirittura due break per parte. In seguito si è instaurata invece una fase di equilibrio, ma al termine del set l’italiana ha trovato lo spunto decisivo per mettere in pareggio la contesa e riaprire la gara. Per quanto riguarda il set decisivo, le due atlete hanno dato vita ad una vera e propria battaglia, scandita da continui capovolgimenti di fronte, in cui nessuna delle due ha voluto capitolare. Sul punteggio di 5-4 in favore della cinese la Giorgi ha rischiato grosso, dovendo gestire ed annullare una palla match. La partita si è quindi risolta al tie break, all’interno del quale la Wang è riuscita a scappata via nel punteggio, a seguito della realizzazione di una serie di bei vincenti. Di conseguenza è giunta prossima al traguardo, sul punteggio di 6-3, con tre opportunità per aggiudicarsi l’incontro. Ciò nonostante non ha saputo capitalizzare il cospicuo vantaggio, in ragione principalmente della reazione decisa posta in essere dalla marchigiana, che, oltre ha colmare il distacco, ha conseguito i due punti che la separavano dalla vittoria. Si tratta dell’ottava finale conquista in carriera da parte della Giorgi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy