Wta Eastbourne: Karolina Pliskova ed Angie Kerber si contenderanno il titolo

Wta Eastbourne: Karolina Pliskova ed Angie Kerber si contenderanno il titolo

La tennista ceca ha annientato Kiki Bertens, mentre la campionessa in carica di Wimbledon ha approfittato del forfait di zone Jabeur. Dodicesimo confronto in carriera tra le due; l’unico precedente su erba se l’è aggiudicato Kerber a Birmingham nel 2015.

di Antonio Sepe

Non potevano augurarsi una finale migliore gli organizzatori del torneo di Eastbourne, che dopo il forfait di Ashleigh Barty – più che mai annunciato dopo la vittoria a Birmingham con conseguente balzo al numero uno del mondo – hanno riposto le loro speranze nelle migliori giocatrici che la succedevano nel seeding. Ebbene, le teste di serie due, tre e quattro sono giunte in semifinale ed hanno confermato il notevole blasone di questo torneo che, nonostante si disputi nella settimana prima di Wimbledon, vede la presenza delle migliori giocatrici del circuito in cerca di punti da conquistare e di buone sensazioni sull’erba in vista dell’imminente major.

Non saranno altrettanto contenti gli spettatori presenti quest’oggi ad Eastbourne, che hanno potuto assistere ad appena 58 minuti di tennis – ovviamente non considerando le semifinali maschili. Angelique Kerber non è infatti neppure dovuta scendere in campo per via del forfait di One Jabeur, sorpresa indiscussa di questa settimana, capace di spingersi sino in semifinale battendo tra le altre Johanna Konta. Fermata da un problema alla caviglia, la tunisina ha spianato la strada verso la finale alla sua avversaria, che approda all’atto conclusivo del torneo senza ancora aver perso set. Ciononostante, non avrà i favori del pronostico totalmente dalla sua parte – a dir la verità, i bookmakers danno favorita la sua avversaria – dato che dovrà vedersela con una Karolina Pliskova a dir poco in stato di grazia. 

14 games persi in 4 match. Una media di 3,5 a incontro. Numeri clamorosi per la tennista ceca, che dopo aver annichilito Mertens ed Alexandrova, quest’oggi è riuscito ad affermarsi anche contro una tennista del calibro di Kiki Bertens e lo ha fatto senza battere ciglio, proseguendo la sua incredibile scia e dimostrando ancora una volta la sua superiorità. Zero palle break concesse – appena un turno di servizio perso in tutta la settimana, statistica più che mai anomala nel circuito Wta – e la bellezza di tre giochi concessi all’olandese, che non è mai riuscita a contrastare il dominio della sua avversaria e si è dovuta arrendere in meno di un’ora di gioco. Vola dunque in finale la Pliskova, che consolida la terza piazza mondiale e sfiderà ora Angie Kerber, vittoriosa in 7 degli 11 precedenti, tra cui l’unico su erba, a Birmingham nel 2015.

[2] K. Pliskova b. [3] K. Bertens 61 62

[4] A. Kerber b. O. Jabeur walkover

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy